L'Inchiesta Quotidiano OnLine
Il curatore della mostra Rocco Zani

"Assonanze visionarie" a Pignataro Interamna

Proseguono le iniziative artistiche a Pignataro Interamna, ormai avviate da circa due anni alla Biblioteca Comunale. Una scommessa diretta a rivitalizzare culturalmente realtà civiche periferiche. La prima iniziativa proposta, una mostra pittorica-fotografica ideata da Alberto D’Alessandro e curata da Giuseppe Varone, dal titolo “La terra della bellezza”, scaturita da un viaggio emozionale nello scenario magico di Castelluccio di Norcia, qualche tempo prima dello sconquasso sismico. Fotografi d’eccezione: Antonello D’Alessandro, Giuseppe De Clemente, Gianluca Della Rosa, Raffaele Lombardi, Anna Marziale, Antonio Nardone, Erasmo Nardone, Sara Orobello. A cura di Benedetto Ciacciarelli. Opere pittoriche di Alberto D’Alessandro. A dicembre dello scorso anno, una mostra di grafica “Fumetto e dintorni” con quanto di meglio offre il territorio, quattro fumettisti (Giarrico Attardi, Tonino Ospedale, Angelo Rasile, Emiliano Terenzi) ed una ritrattista (Brunella Neri), a cura di Giuseppe Varone. A luglio 2019, grazie al critico Rocco Zani, è nata la rassegna “Assonanze” con lo scopo di far emergere coppie di artisti con ricerche espressive affini, partendo da figure come Vittorio Miele e Dante D’Andrea, che hanno segnato artisticamente il territorio, proseguendo con ambiti espressivi molto variegati, come ad esempio le ricerche cromatiche (A. D’Alessandro, A. Tramontano), le soluzioni concettuali (E. Fiore, G. Zampogna) i processi artistici di natura materica (F. Battista, D. Borri) e per finire l’uso di materiali più vari (M. Peri, M. Velocci). Nella rassegna in programma il 21 dicembre 2019 (questa sera alle ore 17.00), il concetto “assonanza” viene associato al termine  “visionario” e cinque sono gli artisti che espongono. Come sostiene il critico Rocco Zani curatore della mostra: «Assonanze in primis, per ricamare una catena di intenti che è forse prologo di ognuno dei nostri autori. Una volontà comune, quella di fare pittura, che è, per tutti, coscienza intima, ascolto, eco. Ovvero, vita, sospiro, arrampicata. E poi, un’assonanza di genere. Che non è categoria liturgica o confinamento. Piuttosto luogo di saccheggio, di contagio, di irruzione. Un territorio esteso, colmo di ricezioni, di segnali che agli occhi di molti sono nature sbiadite, ma per loro, per gli autori, sono attracchi di bagliori». 
Sono onorato di partecipare come artista alla collettiva che sarà inaugurata questa sera alle ore 17.00 negli spazi della Biblioteca Comunale di Pignataro Interamna. Sarò al fianco di artisti di grande talento come Italo Boccitto, Giovanni Filocamo e Chiara Valeri. Mi emoziona la vicinanza di Normanno Soscia, grande artista, anch’egli presente con le sue magnifiche opere. Tutti in diversa misura “visionari”, tutti accomunati da una naturale propensione al sogno, alla fantasia. Una nuova lettura dell’esistenza, fatta di attimi fuggenti, di bellezza nascosta, di significati reconditi, di magico travisamento, di realtà irreali. 
Questa nuova visione del mondo offre spunti, detta soluzioni, cede il passo alla libertà. Potrete perciò danzare con i personaggi di Normanno Soscia e farvi ipnotizzare dai loro sguardi magnetici, potrete ascendere al cielo camminando  sui tetti delle mie città immaginarie, potrete assistere alle esibizioni dei “giocolieri” di Giovanni Filocamo, potrete perdervi nelle ombre vibranti delle figure di Italo Boccitto, oppure salire sull’ arca di Chiara Valeri in compagnia di creature di una leggenda ancora tutta da raccontare. 
Grazie a tutta l’amministrazione comunale di Pignataro Interamna e al suo sindaco, Benedetto Murro, che ancora una volta ha manifestato sensibilità ed attenzione per le iniziative culturali promosse da Alberto D’Alessandro. 

 

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

P.IVA: 02662130604