L'Inchiesta Quotidiano OnLine

Decreti sicurezza, Radicali: nessuna discontinuità tra governo giallorosso e quello precedente. Il Pd faccia seguire i fatti alle parole

I Radicali Italiani puntano il dito verso l'attuale maggioranza M5s-Pd-Iv-Leu, accusandola di non aver segnato una svolta politica del precedente governo Conte. 

<<Siamo ancora in attesa di interventi che segnino in modo concreto una discontinuità tra il governo giallorosso e quello precedente in materia di gestione dei flussi migratori>> dichiara Massimiliano Iervolino, segretario di Radicali Italiani. <<Ai molteplici annunci di modifiche -continua- per conformare i testi di legge dei decreti sicurezza alle osservazioni di Mattarella non è seguito alcun intervento, mentre il rinnovo triennale del memorandum Italia-Libia avverrà a stretto giro, anche in questo caso senza che siano stati finora avviati i cambiamenti promessi. Abbiamo ascoltato già molte dichiarazioni d'intento: alle parole del Pd sulla volontà di modificare i decreti devono seguire i fatti. A essere minati sono i diritti inviolabili di ogni persona, cosa aspetta il governo giallorosso a intervenire?>> 

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

P.IVA: 02662130604