L'Inchiesta Quotidiano OnLine
Scuba-Ciampino Scuba-Ciampino

Basket, C Silver: il 2020 della Scuba Frosinone inizia con una sconfitta

Il 2020 della Scuola Basket Frosinone si apre con una sconfitta: al Casaleno, nel match della 10a giornata sponsorizzato da Sfizi e Delizie, passa la Nova Basket Ciampino per 63-65.
La Scuba può parzialmente consolarsi per aver conservato il secondo posto in classifica a quota 14, davanti al terzetto formato dagli avversari di giornata, da Santa Severa e da Velletri: queste ultime si sono affrontate nello scontro diretto, vinto dai veliterni.

CRONACA
Nel primo quarto entrambe le squadre faticano a trovare ritmo, ne viene fuori una partita con tanti errori sui due lati del campo, anche da sotto canestro e in campo aperto. A chiudere avanti sono gli ospiti (11-13) che nel secondo periodo prendono in mano il pallino del gioco, affidandosi a Tebaldi in zona offensiva e continuando a difendere con grande intensità. L’esterno di coach Bucci scalda anche la mano da dietro l’arco e produce 13 punti nella frazione, portandosi già a quota 20 all’intervallo lungo: la Scuba, in totale, chiude a 23 e torna negli spogliatoi con 11 lunghezze da recuperare. 
Nell’intervallo del match spazio ai gruppi Aquilotti ed Esordienti della Scuba, premiati sul campo con gadget gialloblu per la partecipazione al Memorial “Tonino Iaia” di Palestrina. Si è svolto anche l’Half Match Contest: a realizzare il canestro da centrocampo, aggiudicandosi il cornettone messo in palio da Sfizi e Delizie, è stato proprio uno dei piccoli scubini, Valerio Capoccia. 
Al ritorno in campo è Grazzini a prendersi cura di Tebaldi, riuscendo a tagliargli tutti i rifornimenti: Ciampino realizza soltanto tre canestri nel terzo quarto e Frosinone torna così a contatto, appoggiandosi a Cara e Briglianti, con la sfida che si riapre totalmente. A cavallo fra gli ultimi due periodi Grazzini si mette in mostra anche nella metà campo offensiva, poi anche Stazi colpisce dall’arco e i ciociari mettono la testa avanti per la prima volta con poco più di 7’ da giocare. Brava la Nova a ritrovare certezze grazie al lavoro in difesa, dall’altra parte si sblocca di nuovo Tebaldi con una tripla pesantissima e anche Ciambrone segna con il fallo. Matura così un mini-parziale di 0-6 che restituisce due possessi di distanza agli ospiti, i quali sembrano in grado di tenere a distanza i frusinati negli ultimi minuti. Quando sembra ormai tutto deciso Rocchi segna in penetrazione subendo il fallo, sbaglia il libero ma la Scuba recupera il rimbalzo e Cara segna la bomba che vale addirittura il -1 con meno di 10” sul cronometro. Sulla rimessa successiva antisportivo dello stesso lungo gialloblù che commette fallo prima che la palla entri in campo, Ciambrone fa 1/2 e Ciampino perde malamente il pallone, lasciando 8” alle speranze ciociare. La Scuba tira per vincere con Ceccarelli che sbaglia da fuori, a rimbalzo ancora Cara che non riesce però a coordinarsi per il lay up che sarebbe valso il supplementare: vince Ciampino.

POST GARA

A fine partita coach Calcabrina non nasconde la sua delusione: “Due punti persi per colpa di un approccio alla partita pessimo - è il commento dell’allenatore ciociaro -, nel primo quarto eravamo sottotono in attacco e abbiamo sbagliato tante scelte. Nel secondo periodo siamo riusciti a peggiorare, scendendo di tono anche in difesa, poi nella terza frazione siamo riusciti a imbavagliare Tebaldi e successivamente a mettere la testa avanti. A questo punto però si è spenta nuovamente la luce, abbiamo persone due palloni sanguinosi che ci sono costati cinque punti in transizione. Nonostante tutto ciò siamo riusciti ad arrivare a giocarci la vittoria all’ultimo tiro con Ceccarelli ma siamo stati troppo ancorati a forzature individuali e slegati in difesa, giocando così è impossibile vincere”.
La prossima settimana Frosinone farà visita a una delle squadre che la tallonano in classifica, il Pyrgi Santa Severa: l’ultimo impegno del girone di andata sarà un vero e proprio scontro diretto da non fallire.

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

P.IVA: 02662130604