L'Inchiesta Quotidiano OnLine
Massimo Coda Massimo Coda

Calciomercato, Frosinone su Coda? Il punto. E Krajnc...

In attesa dell'ufficialità di Andrea Tabanelli, sembra scontato dire che, sistemato il centrocampo, il duo Salvini-Frara proverà ad accontentare le richieste del tecnico Alessandro Nesta anche sul fronte attaccante. Tantissimi i nomi accostati al Frosinone, incluso quello di Massimo Coda. Goleador indiscusso, il suo contratto col Benevento scadrà il prossimo 30 giugno 2020 ed è finito prepotentemente nel mirino del Monza di Berlusconi che fiuta il colpo a parametro zero e che, in questo momento, è in netto vantaggio su tutti. In base alle informazioni raccolte dalla nostra redazione, l’interesse del Leone per il classe ‘88 nativo di Cava de’ Tirreni è reale ma non ha avuto un concreto sviluppo. Almeno per il momento. L’unico approccio è stato quello di inizio anno quando i Sanniti si sono fatti sotto per il difensore, Luka Krajnc. Lì i canarini avrebbero risposto chiedendo in cambio proprio Coda, trovando la respinta dei giallorossi che si sono poi proiettati su altri profili per potenziare il loro pacchetto arretrato. La posizione della società del presidente Vigorito è chiara: davanti ad un'offerta economica sostanziosa, il calciatore può partire anche in questa finestra invernale di calciomercato. Altrimenti resterà fino a giugno. E la valutazione del giocatore, nonostante il contratto in scadenza, è piuttosto alta (orientativamente attorno al milione e mezzo). Di conseguenza, bisognerà vedere la fattibilità di una potenziale operazione. Senza escludere la possibilità di una riapertura clamorosa del discorso relativo a Krajnc che nelle ultime ore è finito nel mirino dell'Aek Atene. Ad ogni modo, tutto ruoterà attorno alle uscite: Marcello Trotta e Nicola Citro restano sulla lista dei partenti. Sull’ex Trapani è noto il pressing del Teramo in C. 

Roberto De Luca

 

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

P.IVA: 02662130604