L'Inchiesta Quotidiano OnLine
Le ambulanze in fila al pronto soccorso dell'ospedale "Spaziani" Le ambulanze in fila al pronto soccorso dell'ospedale "Spaziani"

Sanita' laziale, ancora barelle bloccate ai Pronto soccorso. Ciacciarelli (Lega) contro la gesione Zingaretti

"È ancora emergenza blocco barelle negli  ospedali del Lazio; l’ultima segnalazione, leggendo le cronache regionali, proviene dai Pronto Soccorso di Tor Vergata, Policlinico Casilino, Umberto I, Pertini e Sant’Eugenio. Ieri alle 14:00 erano ben 10 le ambulanze bloccate al Policlinico Casilino di Roma; alla stessa ora nei 47 pronto soccorso del Lazio oltre 2000 le persone in attesa di ricovero o di trasferimento: ci sono solo tre posti ogni 1000 abitanti, una situazione disastrosa. La Regione è, infatti, maglia nera in tutta Italia per il minor numero di strutture di emergenza in rapporto alla popolazione residente. Tutto questo grazie ai 9000 posti letto tagliati negli ultimi anni. In questi giorni poi si sta registrando il picco di sovraffollamento a causa anche dei ricoveri per via dell’influenza". Lo denuncia il consigliere regionale del Lazio, Pasquale Ciacciarelli della Lega.

"Il fenomeno sta assumendo tratti emergenziali: le ambulanze sono costrette a soste forzate davanti agli ospedali in attesa della restituzione delle lettighe, usate dai pazienti in astanteria a causa della carenza dei posti letto disponibili nei Ps. Stessa cosa è accaduta il 30 novembre presso il Pronto Soccorso “Fabrizio Spaziani” di Frosinone dove mi era stata segnalata una situazione davvero gravissima; Autoambulanze  ferme senza poter rispondere alle emergenze perché le barelle sono tutte nel pronto soccorso impegnate dai poveri pazienti che non hanno un posto letto! Tutto questo ha dell’incredibile. Ma ci rendiamo conto!? Nicola Zingaretti ha distrutto la sanità della provincia di Frosinone, e del Lazio, poi va in giro a parlare di uscita dal commissariamento, quando la situazione della nostra regione è davvero drammatica per la sanità. Mancano i servizi essenziali e questo a causa della sua politica scellerata. Senza considerare che a parole si esce dal commissariamento ma, nei fatti, le tasse sulla sanità non diminuiscono, e i cittadini si ritrovano ogni giorno a fare i conti con un’offerta sanitaria scadente. Il Lazio merita di più, va liberato da questi incapaci.” Così, in una nota, il consigliere regionale del Lazio Pasquale Ciacciarelli, Lega - Salvini premier

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

P.IVA: 02662130604