L'Inchiesta Quotidiano OnLine
La foto di gruppo dopo la benedizione La foto di gruppo dopo la benedizione

Cassino, benedetti gli animali in chiesa nel giorno del santo protettore

Chi convive con un animale domestico sa quanta tenerezza e calore sono capaci di dare alle famiglie, in particolare ai bambini. Ma questa sera, tutto quel calore ha scaldato oltre ogni misura la parrocchia di Sant'Antonio di Padova, dove in occasione della festa di Sant'Antonio Abate, il parroco don Benedetto Minchella ha aperto le porte a tutti gli amici speciali dei fedeli. Emozionante la celebrazione della benedizione in occasione della festa: piccoli e grandi hanno portato in chiesa i loro animali, tra cui perfino un pappagallo posato sulla spalla di un piccolo ministrante, Vincenzo. «Che Sant'Antonio Abate ricordi a ciascuno di noi che la creazione intera è al servizio dell'uomo!» ha sottolineato il parroco, che con questo "strappo alla regola" che avviene una volta l'anno dimostra che la chiesa è davvero aperta a tutti. In un'atmosfera che, incredibilmente, ha reso silenziosi anche loro, i quattro zampe che si sono stretti ai loro padroni. 

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

P.IVA: 02662130604