L'Inchiesta Quotidiano OnLine

Sora(Fr), Bruni(Fdi) : " Nei miei confronti attacchi alla sfera personale".

Il consigliere Massimiliano Bruni, in quota Fratelli d'Italia, rompe il silenzio e risponde alle accuse che, nei giorni scorsi, gli sono state rivolte:

<<Ho deciso di rompere il silenzio, e dopo tanti attacchi, anche e soprattutto a livello personale, inizio a rispondere per le rime a chi pensa di screditare la mia persona, andando a toccare tasti che poco hanno a che fare con la politica.  In questi anni da amministratore pubblico, ho ritenuto giusto e doveroso restare in silenzio davanti alle ingiurie e alle diffamazioni  che mi venivano rivolte, convinto del fatto che alle critiche avrei risposto con i fatti, e così è stato>>.

<<In politica -continua- ci si sottopone al giudizio dei cittadini, e personalmente sono stato sempre pronto a subire le critiche politiche, specialmente se costruttive, ma non tollero più attacchi che vanno ad intaccare la mia sfera personale. Sono stanco di leggere ogni settimana, soprattutto su certi giornalini on line, giudizi sulla mia persona che poco hanno a che vedere con il mio ruolo di amministratore. Il lavoro da me svolto in questi tre anni credo che stia portando ottimi risultati, e questo è sotto gli occhi di tutti>>.

<<A certi editori, che si permettono di invadere la mia vita privata, chiedo di rendicontare i loro di successi, qualora ne avessero avuti.Ormai è palese a tutti che questi attacchi abbiano un nome e un cognome, e che derivino da attriti personali di cui non sono di certo io la causa. Lo spessore delle persone si vede anche dal modo che hanno di esercitare il proprio potere, in questo caso quello informativo, ed è palese che certe persone dimostrano di avere uno spessore limitato se usano questi mezzi, nel modo più squallido possibile. Solo persone di poco carattere si riabbaserebbero a tanto. L' informazione dovrebbe essere libera e al di sopra di ogni pregiudizio, non mirata a gettare fango sulle persone, ma alla fine si sa che ognuno si mostra per quello che è>>.

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

P.IVA: 02662130604