L'Inchiesta Quotidiano OnLine
Il prefetto di Frosinone, Ignazio Portelli

Coronavirus: Cgil, Cisl e Uil chiedono al Prefetto una verifica sulle aziende che abbiano le condizioni per restare in attivita'

I segretari generali di Cgil, Cisl e Uil della provincia di Frosinone, Anselmo Briganti, Enrico Capuano e Anita Tarquini, hanno scritto al prefetto Ignazio Portelli; "alla luce dei contenuti del DPCM, anche nella piena consapevolezza di quanto possa essere importante garantire la tenuta economica ed occupazionale del territorio, siamo a richiederLe una attenta verifica sulle Aziende che abbiano i requisiti e le condizioni per continuare la propria attività, ovviamente nel rispetto della sicurezza e della tutela dei lavoratori, delle loro famiglie e di tutti i cittadini del territorio, al fine di evitare il nascere o l’insorgere di problematiche di natura sanitaria che andrebbero sicuramente a peggiorare la già compromessa situazione in essere a causa dell’emergenza Coronavirus".

"In questo delicato e particolare momento è fondamentale, come forse non mai, il rispetto e l’attuazione delle regole e delle normative, in maniera anche drastica, ed è per questo che come OO.SS. ci impegneremo, collaborativamente con la S.V. Ill.ma, a segnalare tutte quelle attività in cui risultino non essere presenti o applicabili le condizioni previste nei vari DPCM. In attesa di un Vostro riscontro in merito, porgiamo distinti saluti. I Segretari Generali di CGIL CISL UIL A. Briganti E. Capuano A. Tarquini",

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

P.IVA: 02662130604