L'Inchiesta Quotidiano OnLine
Il sindaco Tommaso Ciccone Il sindaco Tommaso Ciccone

Coronavirus, il sindaco Ciccone critica la comunicazione tra le istituzioni sui casi positivi in paese

Il sindaco di Pofi, Tommaso Ciccone, con un post pubblicato circa un'ora fa sul proprio profilo Facebook, punta i riflettori sui difetti di comunicazione tra le istituzioni riguardo i casi di positività da coronavirus nel proprio territorio comunale. Notizie che il primo cittadino apprende dalla stampa e non dagli organi preposti. Così come specificato nel messaggio:

"Oggi, nel mio consueto videomessaggio alla popolazione, diramato attraverso la pagina Facebook "Tele Pofi - Web TV" (in onda tutti i giorni alle ore 16.00, da più di un mese), ho denunciato con veemenza, a volte anche in modo poco garbato e me ne scuso (ma i toni forti spesso hanno il pregio di rendere più efficace il messaggio che si vuole comunicare), il clima di chiacchiericcio e pettegolezzo in riferimento a persone o famiglie che risulterebbero contagiate. Smettiamola! Concentriamoci sulle nostre responsabilità e sulla necessità per ognuno di noi di rispettare le regole dettate da Governo, Regioni e Comuni. Ho anche messo in evidenza che al momento non ho comunicazioni ufficiali sulla presenza di contagiati in paese. E' sicuramente mortificante per un Sindaco dover apprendere dagli organi di stampa, che fanno a ragione il loro dovere e che per questo ringrazio, notizie sull'esistenza di casi positivi sul proprio territorio comunale. Ciò offende il nostro ruolo istituzionale che vuole i Sindaci essere anche autorità sanitarie locali. Se la catena informativa giornalistica è più veloce di quella istituzionale, dovrò, "obtorto collo", valutare seriamente l'opportunità di acquisire le informazioni di cui necessito rivolgendomi direttamente a qualche amico direttore giornalista". 

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

P.IVA: 02662130604