L'Inchiesta Quotidiano OnLine

Cassino Risponde e non lascia indietro nessuno. Grazie ai volontari e alla solidarietà

Nell’emergenza, nella morsa di una crisi così profonda, si possono avere reazioni contrastanti. C’è chi subisce passivamente e chi, invece, cerca di essere reattivo pur in condizioni non facili. Rendendosi utile, senza tuttavia mettere a rischio se stesso e gli altri. Ma cercando di migliorare l’esistenza di molti. Il progetto messo in piedi dall’assessorato alla coesione sociale era molto pretenzioso, eppure ‘Cassino Risponde’ ha ottenuto il risultato che meritava: ha sfondato il muro della solitudine, della distanza, della debolezza emotiva.

Andando incontro agli anziani, alle persone sole, a tutte le categorie di persone più fragili. E lo sta facendo grazie alle tante persone che ogni giorno, mantenendo come punto fermo distanza di sicurezza e dispositivi individuali, si ritrovano di buon mattino nel palazzo comunale, uniti da un obiettivo comune: il servizio alla collettività.

Sono dipendenti, impiegati, ma anche volontari. C’è l’assistente sociale Pasquale Matera, oltre all’assessore Luigi Maccaro, ma ci sono anche il consigliere comunale Paolo Iovine e tanti altri volontari che non si risparmiano. Giorno dopo giorno. Giovani e meno giovani, insieme. A raccogliere richieste e a preparare pacchi, a suddividere beni di prima necessità per chi ha poco, molto poco. O addirittura niente per sé e i propri figli. Si respira tanta emozione in quelle stanze, c’è molto da fare, poco tempo da perdere. E in quelle scatole c’è un grande amore, insieme a derrate alimentari e non solo. E una squadra che dispensa tutto quello che può.

Quando arriva la telefonata con un ‘Grazie’ e qualche lacrima, non serve dire nulla. Basta uno sguardo d’intesa per raccontarsi di aver intrapreso la strada giusta insieme a tanti imprenditori, commercianti, gente comune che mette a disposizione ciò che è più utile, anche strumenti musicali e computer per i bambini. O riempie il carrello della spesa che è in tutti i supermercati. Il carrello di Cassino che ha già dato la sua risposta. 

Ri.Ca.

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

P.IVA: 02662130604