L'Inchiesta Quotidiano OnLine

Prc Frosinone aderisce allo sciopero braccianti Usb e annuncia un'iniziativa sullo statuto dei lavoratori

“Il 20 Maggio è una data storica per la Classe Lavoratrice Italiana, purtroppo però resta ben poco da festeggiare. Il 20 Maggio 1970 veniva emanata la Legge n.300, meglio conosciuta come Statuto dei Lavoratori.  I diritti che la Costituzione garantisce (almeno in teoria) ai lavoratori e alle lavoratrici, venivano messi nero su bianco, dotando il nostro paese delle leggi più avanzate in materia. Oggi purtroppo, grazie a riforme scellerate messe in campo dai diversi governi che si sono succeduti,  molti di questi diritti sono stati compressi e cancellati, la classe operaia italiana, una volta all' avanguardia per diritti conquistati lottando duramente, è preda di uno sfruttamento barbaro, e tutti gli interventi normativi degli ultimi anni sono stati a favore di Padroni e Confindustria": lo scrive in una nota il Prc di Frosinone.

"Oggi il lavoro è diventato precario, chi ne vive è fortemente ricattabile e sfruttato fino all' ultima goccia di sangue e sudore! Mai avrebbero pensato - ormai 50 anni or sono - a un simile esito Gino Giugni, l' allora Ministro del Lavoro Giacomo Brandolini, e la classe politica che dando forma alla legge n. 300 assicurava alla Classe Operaia diritti e dignità. Lo Statuto dei lavoratori giunse dopo anni di dure lotte portate avanti dai lavoratori e da sindacati di tutt' altro spessore rispetto a quelli odierni".

"Dinanzi all' attacco senza pietà che il capitalismo e la politica stanno sferrando al mondo del lavoro - scrive ancora il Partito della Rifondazione Counista provinciale - non staremo certo silenti ed immobili, occorre recuperare quello spirito e quella cultura che permisero al nostro paese di avere leggi del lavoro invidiate in tutto il mondo. Proprio in quest' ottica aderiamo allo sciopero delle braccianti e dei braccianti indetto dall' USB per il 21 Maggio, facendo nostre le rivendicazioni sacrosante rappresentate benissimo dal Compagno Aboubakar Soumahoro. La nostra Federazione Provinciale, il 31 Maggio terrà un’importante iniziativa per ricordare quei gloriosi anni e quella bellissima vittoria della Classe Operaia. Cercheremo di capire come è stato possibile smantellare tutti i capisaldi del “fù Statuto dei Lavoratori” senza un' adeguata risposta dei sindacati e del mondo del Lavoro, e cosa fare per rinverdire le lotte e lo spirito di classe".

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

P.IVA: 02662130604