L'Inchiesta Quotidiano OnLine

Cinquanta famiglie senz'acqua da dieci giorni, scoppia la protesta a Caira

Solo due giorni fa riportavamo l'appello dei residenti di Caira, che lamentavano una carenza idrica diffusa. Adesso, l'esasperazione ha preso il sopravvento. Cinquanta famiglie senza acqua da dieci giorni hanno deciso di alzare decisamente la voce.
«È intollerabile il perdurare di una criticità relativa ad un servizio primario. Sono ormai dieci giorni che non abbiamo acqua. Quella che sgorga dai rubinetti ha un flusso minimo e ne possiamo usufruire per poche ore al giorno - hanno spiegato i residenti ormai esasperati - e soprattutto in questo periodo estivo la mancanza di un regolare flusso idrico è intollerabile».

«Abbiamo allertato le forze dell'ordine, l'ente comunale e la società Acea - aggiungono gli abitanti di Caira - al fine di risolvere la grave problematica. Nulla si è mosso, anche se qualche tecnico intervenuto  ha spiegato che il problema riguarda le pompe idriche. Eppure sono in funzione. Siamo pronti a manifestare per rivendicare un nostro diritto che peraltro paghiamo anche profumatamente. Vogliamo l'acqua, è un nostro diritto».
N.C.

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

P.IVA: 02662130604