L'Inchiesta Quotidiano OnLine
Il consigliere regionale Adriano Palozzi (Cambiamo) Il consigliere regionale Adriano Palozzi

Cotral, l'ex presidente Palozzi assolto da abuso d'ufficio. "Colaceci faccia onorare all'azienda le spese legali"

“Sono semplicemente sbalordito dal comportamento della Cotral Spa e, in particolar modo, dal suo presidente, l’avvocato Amalia Colaceci, la quale, tre anni fa presentò nei miei riguardi una denuncia per un presunto abuso d’ufficio, relativo ai tempi della mia presidenza a Cotral Spa. Una vicenda legale che mi ha profondamente segnato ma dalla quale sono uscito con assoluzione piena perché il fatto non sussiste, come da recente sentenza del tribunale penale di Roma, che ha pure imposto alla azienda regionale dei trasporti, il pagamento delle spese legali del processo": lo evidenzia il consigliere regionale del Lazio ed ex presidente Cotral Spa, Adriano Palozzi.

"Spese legali che - prosegue -, come comunicato al mio avvocato, la Cotral Spa non riterrebbe di dover pagare, nascondendosi dietro inutili e infondati pretesti. Siamo di fronte a una vicenda assurda, dopo tre anni di processo ingiusto, in cui ho sopportato in silenzio danni morali e patrimoniali che evidentemente l’avvocato Colaceci, sempre pronta a solidarizzare con tutti, reputa invece di serie B. Che la denuncia nei miei riguardi sia stata presentata solamente per finalità politiche e non per reale esigenza di giustizia? Il dubbio ci sorge piuttosto spontaneo se è vero, come è vero, che l’avvocato Colaceci, ora si rifiuta di onorare le spese legali, da me sostenute per la mia difesa in tribunale. Cara presidente Colaceci, è troppo comodo e per nulla democratico utilizzare lo schermo di una società pubblica per cercare di regolare i conti di carattere politico, infischiandosene di tutti i disagi umani e materiali derivanti dall’esercizio personalistico della propria funzione pubblica”. Così, in una nota, il consigliere regionale del Lazio ed ex presidente Cotral Spa, Adriano Palozzi.

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

P.IVA: 02662130604