L'Inchiesta Quotidiano OnLine

Roccasecca / Domenica si torna a dire messa nella cappella dei Santi Filippo e Giacomo

La virulenta epidemia di Coronavirus che così pesantemente ha colpito il nostro Paese e i cui effetti ancora purtroppo si fanno sentire, inducendo tutti ad agire con prudenza e, soprattutto, a cercare di rispettare alla lettera le norme anti contagio, ha radicalmente cambiato il nostro stile di vita. Ha persino influito, e non poco, sulla nostre abitudini religiose che per tanto tempo sono state interrotte. Le chiese sono rimaste chiuse durante il periodo del lockdown e i fedeli hanno dovuto fare a meno di assistere a messe o ad altre funzioni liturgiche come si faceva un tempo. Ed anche quando è stata varata la timida riapertura delle chiese, non tutte hanno avuto la possibilità di tornare ad accogliere i fedeli. Gli edifici più piccoli, infatti, là dove praticare il distanziamento sociale non era materialmente possibile, sono rimasti ancora chiusi. Sorte che è toccata anche alla cappella dei Santi Filippo e Giacomo, nella popolosa contrada dei Pozzi di Caprile, a Roccasecca,che domenica prossima, 2 agosto, finalmente riaprirà i battenti, con la celebrazione, alle ore 9.00, della Santa Messa. Funzione che, complice il periodo estivo e il bel tempo, sarà celebrata all’aperto. Un altro confortante segnale che lascia ben sperare circa il definitivo superamento della fase pandemica più critica.

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

P.IVA: 02662130604