L'Inchiesta Quotidiano OnLine

Covid-19 e sicurezza dei voli, il Codacons lavora ad un dossier. Ma i primi risultati sono disarmanti

Il Codacons torna sulla questione della sicurezza anti-COVID sui voli in Italia e diffonde i primi risultati del questionario diffuso per verificare il rispetto delle norme di contenimento previste in Italia, da parte delle compagnie aeree, nelle fasi di imbarco, sbarco e durante il volo. Risultati clamorosi, che gettano ombre inquietanti sul rispetto di dette norme, in particolare riguardo le procedure sugli annullamenti dei voli, sul distanziamento a bordo, sullo stivaggio dei bagagli e sulle informazioni diffuse dal personale di bordo.

0Nelle settimane scorse, l’associazione dei consumatori ha infatti deciso di avviare un controllo mistery client su tutte le compagnie aeree proprio per garantire il rispetto della salute e della sicurezza dei passeggeri. L’associazione ha diffuso, sul proprio sito e nei confronti dei 500.000 utenti iscritti alla newsletter, un questionario (disponibile all’indirizzo https://bit.ly/2EjILr8) destinato proprio alla verifica delle doverose misure di precauzione e tutela dei passeggeri: i risultati del questionario verranno inviati a Enac, con cadenza settimanale, proprio per informare l’ente di controllo sulla tutela della salute e della sicurezza degli utenti.

In particolare, anche se i risultati sono ovviamente ancora parziali e provvisori, ecco i risultati:

1. Il 40% dei partecipanti denuncia che “le informazioni fornite dalla compagnia sulle procedure di eventuali annullamenti del volo”, con illusione di rimborsi totali;

 2. Proprio mentre i contagi crescono, inoltre, è emblematico il fatto che addirittura il 65% dei partecipanti denunci il mancato rispetto “delle indicazioni sul distanziamento tra i passeggeri in fila durante le operazioni di imbarco sull'aeromobile”;

3. Il 60% denuncia “potenziali situazioni di rischio contagio durante l'utilizzo della toilette, e nei passaggi nel corridoio”;

4. Il 47% dei partecipanti denuncia il mancato rispetto dei protocolli di distanziamento “durante lo stivaggio del bagaglio a mano” e scarsissimi controlli durante il volo sull’obbligo di indossare le mascherine.

Percentuali egualmente impressionanti riguardano altri aspetti dell’esperienza di volo (informazioni, preparazione del personale, uso delle mascherine, distribuzione dei cibi).

Il Codacons, che manderà i dati raccolti a Enac, invita ancora una volta i passeggeri a raccontare la propria esperienza ed esprimere le proprie valutazioni in merito, intende incentivare la partecipazione dei consumatori alla verifica. Per questo invita i partecipanti a raccontare davanti alle proprie telecamere la propria esperienza di passeggero; i video, così realizzati, confluiranno poi sui canali social dell’Associazione.

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

P.IVA: 02662130604