L'Inchiesta Quotidiano OnLine
I consiglieri comunali di minoranza Di Cicco, D'Abrosca e Lucciola I consiglieri comunali di minoranza Di Cicco, D'Abrosca e Lucciola

San Giorgio a Liri, la minoranza velenosa contro la nuova giunta Lavalle. Il segretario Pd: pretestuosi

 

 

 

 

“Il diabolico piano del sindaco Francesco Lavalle sta prendendo forma. Con la nomina ad assessore esterno di Marta Salvadore compagna di un candidato nella lista"Rinascita" riconducibile al Partito Democratico e con la consegna delle deleghe a Davide Della Rosa, capolista della lista sopra citata, tutti i nodi stanno venendo al pettine. Persone bocciate dai sangiorgesi ora fanno parte della maggioranza che governa il paese. Tutto ciò è inqualificabile in quanto mina le fondamenta democratiche ma soprattutto va contro il volere popolare, che alle urne aveva scelto tutt’altro progetto, lo stesso che Lavalle ha tradito, ossia “Amo San Giorgio”. Questo PD sangiorgese è uguale al PD nazionale, perde le elezioni e va a governare tradendo il voto dei cittadini. Non ci riconosciamo più in questa accozzaglia antidemocratica che è diventata la maggioranza del sindaco Lavalle.”  Così, in una nota diffusa stamane, i consiglieri comunali di San Giorgio a Liri Antonello D’Abrosca, Luigi Di Cicco e Fabio Lucciola.

"Responsabilità istituzionale e politica di servizio. Chissà se dalle parti di D’Abrosca, Di Cicco e Lucciola questi termini, che contengono ed esprimono valori, siano percepiti o almeno conosciuti - ironizza Francescantonio Della Rosa - Segretario Cittadino Pd San Giorgio a Liri -. Avrei evitato questa nota, ma la polemica pretestuosa messa in piedi dall’improvvisato Trio impone di intervenire con un contributo di verità non per illuminare, quanto per consolidare una storia recente già acquisita dalla comunità sangiorgese. Il sindaco ha rivolto un appello cui abbiamo risposto, offrendo il nostro supporto per il bene della nostra città in un momento sociale, economico, lavorativo, sanitario ed ambientale così complesso. Oggi, finalmente, i cittadini sangiorgesi sono governati da una maggioranza stabile e autenticamente rappresentativa della comunità. Una maggioranza cui va il nostro supporto umano, politico, istituzionale".

Aggiunge il segretario Dem: "Ricordo ai nostri concittadini che i tre dissidenti neo-leghisti, in maniera vigliacca e ignobile, per ben due volte hanno tentato di far cadere l’amministrazione Lavalle, pur nella consapevolezza che la loro irresponsabilità avrebbe aperto la strada all'arrivo di un commissario prefettizio. Rivolgo a nome mio e del partito e della parte responsabile della città (che è la maggioranza e che si colloca ad anni luce di distanza dalle posizioni dell’improvvido Trio) gli auguri di buon lavoro al nuovo assessore ai Lavori Pubblici, all’Ambiente e agli Affari Legali Marta Salvadore, al consigliere delegato alla Cultura Davide Della Rosa ed al nuovo vicesindaco Rocco Simonelli. Una squadra che, coordinata dal sindaco, lavorerà con impegno al servizio della comunità di San Giorgio a Liri che, alle improvvisazioni del Trio, preferisce i risultati. Quelli che arriveranno grazie a chi da oggi, con serietà e senso delle istituzioni, è chiamato ad amministrare il nostro paese".

                                                                                               

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

P.IVA: 02662130604