L'Inchiesta Quotidiano OnLine

Studenti dell'Itis Majorana di Cassino a Maranello. Un sogno chiamato Ferrari

MARANELLO - Una gran bell'avventura quella vissuta in questi giorni dagli alunni dell'Itis "Ettore Majorana" di Cassino che, accompagnati dai loro insegnanti e dalla dirigente scolastica, la professoressa Filomena Rossi, hanno già inserito questo viaggio tra i loro ricordi più belli. E ce lo raccontano. "Siamo ormai sulla strada del ritorno, in autostrada e con il traffico che ci rallenta, è ora di bilanci. Un gruppo di 48 studenti delle classi del biennio dell'Itis "Majorana" di Cassino hanno trascorso gli ultimi due giorni in viaggio di istruzione con un programma ricco di visite guidate in aziende prestigiose del Mae in Italy: Ducati e Ferrari condite da abbondanti e saporite degustazioni alle azienda Moscattini, produttore di Parmigiano Reggiano, e all'Acetaia Clara di Chiletti Ildo. Le ore sono trascorse veloci, molto veloci. Gli studenti hanno vissuto momenti intensi nel laboratorio di fisica della Ducati, si sono persi estasiati sulle prove sperimentali e nei "giochi" proposti da giovani fisici. Emozioni al Museo Enzo Ferrari e, ancor più, oggi alla sede della Ferrari a Maranello. Emozioni a gogo, come direbbero loro, anche solo a sfiorarle le rosse, tanto  rosse e tante di tanti modelli da far girare la testa. Ad ascoltare le loro impressioni, c'è da riflettere sul modello di scuola nel quale riconoscerci. Le riflessioni di Lorenzo Russo e Silvio Maiolati ne sono una significativa sintesi: "Questo viaggio d'istruzione è stato il più bello che abbiamo mai fatto, perché rispetto ad altri viaggi abbiamo avuto più curiosità e attenzione per le cose che ci appassionano. Un'esperienza che ci ha insegnato come solo lavorando con passione e con il cuore si riesce a soddisfare sé e gli altri. La visita che ci ha colpito di più è stata quella al MEF (museo Enzo Ferrari) perché abbiamo visitato il luogo che ha dato inizio a un pezzo di storia automobilistico mondiale. Il momento che ci attratto maggiormente è stata la riproduzione del video della storia di Enzo Ferrari accompagnata da un classico del grandissimo Pavarotti "Vincerò" e da un ambiente suggestivo, colmo di Ferrari del passato e del presente, che ha dato più significato al video".

Vai alla fotogallery a fondo pagina

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

P.IVA: 02662130604