L'Inchiesta Quotidiano OnLine
La locandina La locandina

Vallecorsa, martedì 28 agosto inizierà il Palio delle Quattro Porte

Dal 28 agosto al 2 settembre a Vallecorsa si terrà l’ormai tradizionale “Palio delle Quattro Porte”. L’evento, giunto quest’anno alla sua XII edizione, vuole ricordare Jacobella Caetani, contessa di Fondi, che visse a Vallecorsa nel primo decennio del XV secolo. Le quattro contrade, individuate nelle quattro porte storiche del paese (Porta De Missore, abbinata al blasone della famiglia Colonna, Porta Sant’Angelo, abbinata al blasone della famiglia Zunica, Porta De Suso, abbinata al blasone della famiglia Caetani e Porta Nova, abbinata al blasone della famiglia Requesens), si battono animosamente e si sfidano fino all’ultima prova per la conquista del cosiddetto “drappone”, in onore di Jacobella Caetani, contessa di Fondi,  che visse a Vallecorsa, insieme alla sua corte, nel primo decennio del Quattrocento. La prima edizione del “Palio delle Quattro Porte” si è tenuta nel 2007 anche se la tradizione del Palio, a Vallecorsa, risale ad epoche molto più antiche, come si può dedurre leggendo un sonetto del Belli. L’evento storico al quale si riferisce il “Palio delle Quattro Porte” è collocato cronologicamente subito dopo la battaglia di Lepanto (7 ottobre 1571), tra la flotta musulmana dell’Impero ottomano e quella cristiana della Lega Santa. Lo scontro navale si concluse con la vittoria della flotta cristiana guidata da don Giovanni d’Austria. Subito dopo tale evento alcuni illustri personaggi, che avevano preso parte alla battaglia di Lepanto, si ritrovarono nel castello di Vallecorsa per rendere omaggio alla signora Jacobella Cajetani, contessa di Fondi e baronessa di Vallecorsa.

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

P.IVA: 02662130604