L'Inchiesta Quotidiano OnLine

Secondo l'Anci, Cassino Risponde è tra i migliori progetti nazionali attivati durante il lockdown

Le buone prassi? Sono quelle che non si improvvisano, ma che una volta studiate a tavolino mettono al centro l'obiettivo da raggiungere e, soprattutto, la persona. Per questo non stupisce, ma piuttosto è una ventata di positività e orgoglio, il riconoscimento dato al progetto CassinoRisponde e quindi all'assessorato alla Coesione Sociale, all'assessore Luigi Maccaro e a tutti i volontari che durante l'emergenza coronavirus hanno dato l'anima per raggiungere chi aveva bisogno di aiuto. Anche solo con una parola di conforto, oltre alla spesa alimentare, ai farmaci, ai generi di prima necessità. 

A cinque mesi dalla messa in campo di quelle risorse, è giunto un riconoscimento importante per tutta la squadra: essere citati nel Dossier Anci come uno dei migliori progetti attivati in Italia, una esperienza modello raccontata nel dossier "I servizi sociali al tempo del Coronavirus", realizzato dal Ministero del lavoro e Anci con il supporto della Banca Mondiale.Tra oltre 200 pratiche, quella di Cassino viene descritta così: "I cittadini, gli operatori e i beneficiari hanno riconosciuto il valore dell’iniziativa, la tempestività nell’organizzazione (operativi 48 ore dopo la chiusura scuole del 5 marzo), il coinvolgimento di molti (oltre 80 cittadini hanno dato la disponibilità al volontariato). Si prevede di mantenere il servizio deliberando l’istituzione di un servizio di Volontariato Civico e di promuovere la nascita di una Fondazione di Comunità per mantenere il coinvolgimento delle imprese del territorio". 

Non un progetto 'spot', dunque, sull'onda dell'emergenza, ma una realtà che potrà anche essere implementata. Il Sindaco di Cassino, Enzo Salera, unitamente all’assessore alla Coesione Sociale, Luigi Maccaro e alla sua Amministrazione esprimono profonda soddisfazione per il grande riconoscimento ottenuto.

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

P.IVA: 02662130604