L'Inchiesta Quotidiano OnLine
Il mister Alessandro Grossi Il mister Alessandro Grossi

Serie D, mister Grossi carica: «Il Cassino non teme nessuno»

Nessuna grande sorpresa per il Cassino: gli azzurri militeranno ancora una volta nel girone "G" del campionato di Serie D. La conferma è arrivata mercoledì pomeriggio direttamente dalla Lega Nazionale Dilettanti. La truppa allenata da mister Grossi, dunque, si confronterà con altre 5 squadre laziali (Insieme Formia, Latina, Monterosi, Nuova Florida e Vis Artena), 6 campane (Afragolese, Giugliano, Gladiator, Nocerina, Nola e Savoia) e 6 sarde (Torres, Sassari Latte Dolce, Carbonia, Muravera, Lanusei e Arzachena). Start previsto per il 27 settembre. Sulla stagione che attende Carcione e compagni ne abbiamo parlato con l’allenatore, Alessandro Grossi: «Non ho alcun dubbio -ha dichiarato- nel dire che il girone “G” è uno dei più difficili d’Italia. Dopo tanti anni sono state inserite sei compagini campane all’interno di questo raggruppamento e sappiamo tutti quanto sia difficile giocare in campi così caldi. Sono trasferte insidiose che andranno affrontate nella giusta maniera». Ma senza alcun timore reverenziale: «Noi siamo il Cassino -ha detto Grossi- e sono gli altri a doverci guardare con occhi intimoritI. Abbiamo allestito una buona squadra, ci faremo rispettare ovunque. Il motto è chiaro: rispetto di tutti ma paura di nessuno». Una fiducia chiara, aumentata dopo l’incoraggiante pre-campionato: «Stiamo lavorando bene -ha evidenziato “Sandrone”- e questo è un aspetto fondamentale. Si è instaurato subito il giusto feeling sia con la società che con i calciatori. I nostri giovani stanno crescendo in maniera esponenziale. Ho interiormente la certezza che disputeremo un ottimo campionato, provando a migliorare quanto di positivo fatto negli ultimi anni. La strada è ben tracciata, poi dovremo essere ovviamente bravi a dimostrarlo sul campo. La pre-season ci ha visto affrontare avversarie di blasone. Sabato disputeremo un altro test con l’Agnonese e sarà un’ulteriore probante amichevole». Aggressività ed intensità, due principi fondamentali per lo sviluppo della manovra: «Credo che siano elementi essenziali. Abbiamo svolto un lavoro importante a livello fisico e tutti i ragazzi hanno risposto in modo straordinario. Pressing alto e recupero immediato della palla, sto insistendo molto su questi dettami tattici attraverso sessioni impegnative a livello fisico ma utili per trasmettere una mentalità intensa e aggressiva ai miei ragazzi». E questa sera alle ore 21 in piazza Labriola si terrà la presentazione ufficiale della rosa nel rispetto delle norme anti-Covid19. «Il messaggio che mando ai tifosi -ha concluso l’allenatore del Cassino- è di facile comprensione: abbiate fiducia del vostro mister di sempre e di questi ragazzi. Riusciremo a toglierci parecchie soddisfazioni, insieme faremo grandi cose».

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

P.IVA: 02662130604