L'Inchiesta Quotidiano OnLine
Alessandro Nesta Alessandro Nesta

Frosinone-Ascoli 1-0, Nesta: «Bravi a soffrire e poi a punirli»

FROSINONE (3-5-2): Bardi; Brighenti, Szyminski (16’ pt Ariaudo), Curado; Salvi, Kastanos (1’ st Tribuzzi), Maiello, Tabanelli, D’Elia; Ciano (13’ st Dionisi), Parzyszek. (13’ st Novakovich).

A disposizione: Iacobucci, Marcianò, Capuano, Rohdén, Ardemagni, Carraro, Vitale, Zampano,

Allenatore: Nesta.

ASCOLI (4-3-3): Leali; Pucino, Brosco, Spendlhofer, Kragl; Cavion (41’ st Matos), Saric, Sabiri (41’ st Gerbo); Chiricò (25’ st Cangiano), Bajic (10’ st Vellios), Pierini.

A disposizione: Ndaye, Sarr, Corbo, Ghazoini, Eramo, Sini.

Allenatore: Bertotto.

Arbitro: Dionisi della sezione de L’Aquila. 

Marcatore: 30’ st Salvi (FR).

Ammoniti: Ciano, Brosco, Tribuzzi; espulso: al 20’ pt il vice allenatore Claudio Bazeu dell’Ascoli, Salvatori; recuperi: 2’ pt; 4’ st.

Tabù "Benito Stirpe" sfatato e tanto entusiasmo per la seconda vittoria di fila conseguita per il Frosinone che ieri ha battuto tra le mura amiche del "Benito Stirpe" l'Ascoli per 1-0. Nel primo tempo tanta sofferenza con gli ospiti pericolosissimi e poco cinici in fase realizzativa, nella ripresa tre spunti interessanti dei giallazzurri con la terza che ha portato alla marcatura di Salvi, decisiva al successo. Al 30' una splendida azione personale dell'esterno canarino che salta due avversari e lascia partire un missile che direziona la sfera alle spalle di Leali.  Nel finale traversa su punizione dell'ex Kragl.

NESTA NEL POST GARA -

Queste le parole rilasciate dall'allenatore, Alessandro Nesta, nell'immediato post match: «Abbiamo un po’ di giocatori che devono recuperare la forma, stiamo cercando di portarli tutti allo stesso livello di condizione e credo che questo sia un aspetto molto importante. Noi abbiamo giocato un secondo tempo sicuramente migliore, siamo stati bravi nei primi 45’ a non prendere gol. D’altronde le partite sono così. Con l’Empoli a mio parere abbiamo fatto una partita molto bella ma alla fine  abbiamo perso 2-0. Siamo stati bravi, ripeto, a soffrire nel primo tempo e colpire nella ripresa. Faccio i complimenti ai ragazzi perché le partite in serie B si vincono anche così. Abbiamo vinto due partite di fila, ma è lunga e dobbiamo stare tranquilli, crescere con il lavoro e non ci dobbiamo fatto fermare alle vittorie ma analizzarle e capire cosa possiamo fare meglio. Mi aspettavo di partire un po’ meglio nel primo tempo però c’è anche l’avversario. Una squadra costruita per giocare bene al calcio, con tanta qualità a centrocampo e in attacco, una formazione rognosa. Siamo andati a pressarli, la nostra condizione non ottimale non ci ha permesso di esprimerci al meglio e nel primo tempo ci hanno messo in difficoltà». 

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

P.IVA: 02662130604