L'Inchiesta Quotidiano OnLine
Al centro della foto il presidente Giovanni Acampora ed il deputato Raffaele Trano Al centro della foto il presidente Giovanni Acampora ed il deputato Raffaele Trano

Camera di Commercio Latina/Frosinone, Trano: guida forte per le realta' economiche del basso Lazio

"Faccio i migliori auguri al neo presidente della Camera di Commercio di Latina e Frosinone, Giovanni Acampora. Il basso Lazio, non mi stancherò mai di ripeterlo, ha delle enormi potenzialità che devono solo essere sfruttate e indirizzate sui giusti canali. Le province di Latina e Frosinone attendono ormai da troppo tempo quello sviluppo fondamentale per tali realtà. Ancor più fondamentale in questa fase di crisi pesante che ha investito il Paese a seguito dell'emergenza coronavirus. Serve una guida forte per le realtà economiche del basso Lazio e sono certo che il presidente Acampora sarà la guida giusta". A dichiararlo Raffaele Trano, membro della Commissione finanze alla Camera.

Il sindaco di Gaeta Cosimino Mitrano ha subito commentato: "Apprendo con grande soddisfazione della nomina di Gianni Acampora a Presidente della Camera di Commercio di Frosinone-Latina. Siamo certi che affronterà con la sua proverbiale affabilità, garbo istituzionale e determinazione le sfide impegnative che lo attendono. Acampora ha dimostrato, anche nei suoi precedenti incarichi, di saper leggere le esigenze del territorio dimostrandosi sempre propositivo e pronto a collaborare anche con noi Sindaci per la valorizzazione e la tutela del tessuto socio-economico del Golfo di Gaeta. Caro Gianni, sono convinto che saprai dare il tuo contributo umano e professionale per la crescita di un vasto territorio, il Lazio meridionale, con la certezza che non mancheranno occasioni di collaborazione istituzionale per il bene comune".

L'analisi di Saverio Motolese, direttore di IMPRESA Associazione Nazionale dell’Industria e delle Piccole e Medie Imprese, è stata la seguente: "Essendo “uomo di associazione” da 20 anni e avendo avuto una lunga esperienza come Consigliere e membro di Giunta della Camera di Commercio di Latina, riesco ad attribuire tutto il valore possibile all’elezione di Giovanni Acampora, quale primo presidente della Camera di Commercio Latina – Frosinone. Questo mettendo da parte l’orgoglio e la soddisfazione personale, non solo per il rapporto d’amicizia e di stima, ma anche per il fatto di essere parte del mondo Confcommercio. Al di là delle consuete strategie, che poco affascinano, concentrate tutte nella spasmodica ricerca delle alleanze, nel rush finale i pianeti si sono correttamente allineati e la maggioranza delle Associazioni hanno scelto l’uomo a cui affidarsi e a cui delegare la propria rappresentanza. Il sistema imprenditoriale aveva chiesto alle Associazioni, che si giocavano la partita della presidenza, responsabilità nel costruire una Camera efficiente, snella e che rappresentasse tutte le anime che la compongono. Per quanto mi riguarda c’è stato un momento cruciale che probabilmente ha contribuito alla causa: il richiamo alla responsabilità che ha fatto alcuni giorni fa il presidente di Confcommercio Lazio Giovanni Acampora, richiamando Unindustria, e indirettamente tutte le associazioni, ad un’unità d’intenti. E la responsabilità si dimostra anche con la disponibilità ad arretrare, per anteporre un obiettivo condiviso: e questo non significa mostrare un lato debole, anzi permette di poter guardare gli associati, che ciascuno rappresenta, a testa alta ed esercitare nel modo migliore possibile il ruolo di rappresentanza di membro del Consiglio Camerale che si allarga a tutte le imprese iscritte alla Camera di Commercio".

 

"Era doveroso uscire dal concetto della competizione “muscolare” finalizzata a sconfiggere l’avversario - ha aggiunto Motolese -; l’elezione del presidente della Camera doveva essere, agli occhi delle 125mila aziende iscritte, un’occasione storica per dimostrare che il progetto della fusione delle due camere fosse vincente. Un nuovo punto di partenza per dare maggiore sostegno e rilancio alle nostre imprese. Il luogo in cui le Associazioni non si dividono. Una nuova Camera che diventi subito punto di riferimento principale per il mondo imprenditoriale. Ritengo che alla fine del percorso Acampora abbia dato maggiore affidabilità rispetto a tutte queste aspettative. Una scelta che ha premiato la sua visione della nuova Camera e gli obiettivi da traguardare. Un pensiero importante al mio collega Salvatore Di Cecca il cui ruolo è stato fondamentale e i suoi meriti enormi! Congratulazioni Gianni, finalmente Presidente della Camera di Commercio di Latina – Frosinone"!

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

P.IVA: 02662130604