L'Inchiesta Quotidiano OnLine
Alcuni commercianti durante il sit-in Alcuni commercianti durante il sit-in

Dpcm, sit-in di ristoratori e commercianti di Cassino nella villa comunale

I ristoratori e i commercianti di Cassino hanno organizzato, questa sera, un sit in nella villa comunale per discutere e dibattere sull'impatto economico che il nuovo Dpcm entrato in vigore domenica avrà sul settore. L'incontro, pacifico, è spontaneo e non risponde a nessuna sigla sindacale o politica. 

«Vogliamo subire per l'ennesima volta il decreto ma non nelle condizioni di prima - afferma Domenico Pontone, proprietario dell'Amnesia. «Non bastano 600 euro per sfamare una famiglia - continua-.Siamo qui per chiedere degli aiuti sostanziosi per la gestione dell'affitto, delle utenze perché molti di noi sono in difficoltà nel pagare mutui e spese. Credo che la soluzione dell'affitto non sia complicata: se lo Stato aiuta i proprietari dei locali sospendendo le loro potrebbero ridurre il costo dell'affitto. Questa botta potrebbe essere definitiva per molti di noi».

L'intenzione è quella di creare un comitato aperto ad altre categorie per partorire idee e rilanciare il settore, coinvolgendo quanti più esercenti possibili.

Lorenzo Vita

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

P.IVA: 02662130604