L'Inchiesta Quotidiano OnLine

Cassino, via all'acquisto di card per aiuti alla Colletta Alimentare da oggi fino all'8 dicembre

"Cambia la forma ma non la sostanza". Il covid non arresta la Colletta Alimentare che, a causa delle restrizioni anticontagio, si è reinventata in una veste smart ed innovativa. Come è stato spiegato ieri pomeriggio nella conferenza stampa di presentazione, non ci saranno più i grandi scatoloni contenenti gli alimenti donati, ma il tutto si riduce ad una semplice card che potrà essere acquistata sul sito della Colletta oppure all'interno dei supermercati aderenti all'iniziativa. Il costo della card varia da 2,5 e 10 euro, il cui ricavato non sarà in denaro ma il tramutato direttamente in alimenti che corrispondono al valore della card acquistata.

L'obiettivo dei volontari è quello di raccogliere quanti più alimenti possibili. A causa della pandemia, infatti, sono aumentate le richieste di aiuto da parte delle famiglie, per questo quest'anno non ci sarà una sola giornata dedicata alla Colletta, ma un intero periodo che va da oggi 21 novembre all'8 dicembre. Il Banco  Alimentare riveste un ruolo sociale di grande portata, basti pensare che nella sola città di Cassino offre supporto a sei strutture caritative per un totale di 941 persone aiutate.

"Quest'anno ci troviamo in una condizione particolare -ha esordito il sindaco Enzo Salera nella conferenza stampa- ma è importante non rinunciare a questa grande dimostrazione di solidarietà alla quale Cassino ha sempre dato una risposta forte".

L'assessore alla Coesione Sociale, Luigi Maccaro, nel suo intervento ha annunciato un'importante obiettivo che il Comune intende realizzare:<<Abbiamo l'intenzione di realizzare un magazzino di distribuzione del Banco Alimentare anche a Cassino, che possa essere il punto di riferimento per tutto il basso Lazio. E' un sogno che abbiamo nel cassetto da un anno ed ora stiamo cercando di realizzarlo". 

Presente all'incontro anche il direttore del Banco Alimentare del Lazio, dott. Matteo Fanelli, che ha spiegato: "Non ci sarà quest'anno una giornata per la Colletta Alimentare, come accade da ormai 23 anni,ma sarà un periodo che partirà domani e si concluderà l'8 dicembre>>. La prof.ssa Maria Rosaria Lauro, direttrice aggiunta della Caritas della Diocesi Di Sora, ha tenuto un vibrante intervento sull'attività dell'Ente, raccontando come, dall'inizio della pandemia, le richieste di aiuto siano aumentate del 20%: "Prima in genere era la mamma che veniva a chiederci aiuto, in questi ultimi mesi abbiamo visto anche tanti papà. Sono 900 le famiglie che noi aiutiamo. Riceviamo su appuntamento, dove "ascoltiamo" le richieste di aiuto. Abbiamo attivato da poco anche un servizio di sostegno psicologico, anche questo richiedibile su appuntamento".

Lorenzo Vita

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

P.IVA: 02662130604