L'Inchiesta Quotidiano OnLine
Valter Tersigni Valter Tersigni

Sora, simboli e bandiere dietro i consiglieri via web. Valter Tersigni: la campagna elettorale va fatta altrove

“Il Ministero dell’Interno, Dipartimento per gli affari interni e territoriali - spiega il consigliere comunale Valter Tersigni intervenendo a margine dell’ultima seduta di consiglio comunale - a novembre scorso ha dato il suo parere: anche per le sedute da remoto dei consigli comunali c’è il divieto da parte dei singoli consiglieri di esporre bandiere ritraenti simboli di partito o dei gruppi consiliari. A Sora però, evidentemente, queste regole non valgono perchè Massimiliano Bruni è apparso per tutta la seduta con alle spalle, in bella mostra, il simbolo del suo partito. E non è stato l’unico: il simbolo del partito di riferimento è stato mostrato, partecipando alla seduta, anche dalla consigliera Maria Paola D’Orazio".

"E’ sembrato come un trofeo medievale - ha chiosato Tersigni -, con lance, picche e stendardi. Perchè chi è tenuto a regolare la seduta non è intervenuto? - chiede il consigliere Tersigni - Se si ricoprono cariche pubbliche e non si rispettano le Istituzioni si lancia un messaggio pericoloso: che tutto sia permesso e che l’interesse di un gruppo sia al di sopra delle Istituzioni stesse”.

E’ chiaro per Tersigni che qualcosa non va nel gruppo di FdI. “Se ne è accorto pure il consigliere di maggioranza Alessandro Mosticone – sottolinea - che a fine seduta, rivolgendosi al consigliere Castagna che è capogruppo di Fratelli d’Italia in consiglio ma, soprattutto, è consigliere delegato alle Politiche giovanili, tutela dei consumatori, edilizia economica e popolare, ad un certo punto le ha detto, palesando il suo disorientamento".

"Ogni situazione –aggiunge Valter Tersigni - ha la sua dimensione: chi glielo spiega a certi che con la crisi in Governo in circolo la loro posizione in Comune resta sempre quella? Che hanno dei doveri Istituzionali e che la campagna elettorale non si fa in consiglio comunale, all’interno di una discussione che ha come perno i problemi concreti della città? Sono forse questi meno importanti?”. conclude Tersigni.

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

P.IVA: 02662130604