L'Inchiesta Quotidiano OnLine
Esultanza Esultanza

Volley femminile, Serie B1: altra vittoria per l'Assitec Saluspro Sant’Elia Fiumerapido

L’Assitec Saluspro Sant’Elia Fiumerapido è tornata in campo dopo due turni di stop forzato, a causa del rinvio di alcune gare causa contagi Covid nelle squadre avversarie, ed è tornata a vincere. E con il medesimo risultato: 3-0. Una gara, quella di domenica, contro Lucky Wind Trevi che comunque le ragazze di coach Alessandro Della Balda hanno dovuto sudare, soprattutto nei primi due set, complici le numerose assenze e alla caparbietà delle avversarie. Out dall’inizio Maria Adelaide Babatunde e Miriam D’Arco, nel riscaldamento ha accusato un risentimento muscolare anche Michela Trinca. A questo si è aggiunto anche l’infortunio sul finire del primo set del libero Martina Lorenzini (si sospetta uno stiramento al polpaccio destro). Insomma, a parte la vittoria non una bella giornata per l’Assitec che ha dovuto fronteggiare anche l’emergenza di un guasto temporaneo all’impianto di illuminazione, causa uno sbalzo di tensione: risultato partita sospesa per circa 15 minuti nel secondo set. Inconveniente che è stato prontamente risolto dalla dirigenza giallo-blu. Nel primo set è partita meglio Trevi che è andata avanti fino al 6-2. L’Assitec è riuscita a rientrare grazie al turno di servizio di capitan Giulia Mordecchi che ha piazzato subito due ace e ha messo continuamente sotto pressione la ricezione della Lucky Wind. Risultato: l’Assitec ha pareggiato i conti ed è andata avanti 9-6. Le ragazze di coach Sperandio si sono rifatte sotto: 11-11. Ne è nata una sfida punto a punto fino ad arrivare ai vantaggi. L’Assitec ha annullato due set point fissando poi il risultato sul 29-27. Grazie agli attacchi di Blaseotto, Bianchella, Borghesi e Orazi. Come dicevamo, però, la squadra cara al presidente Silvia Parente dal 22-21 per Trevi ha dovuto fare a meno di Marina Lorenzini che si è fatta male tentando di difendere un attacco della squadra avversaria. Al suo posto la giovanissima Sara Ridolfi. Il secondo set diventa la fotocopia del primo con le due squadre che si rincorrono dando vita ad un parziale equilibrato e segnato da qualche errore di troppo da parte di entrambe le compagini. Sul finire del parziale però Lucky Wind è scappata via sul 20-16. Ma L’Assitec Saluspro è rientrata subito grazie a Bianchella, ad un primo tempo e ad un muro vincente di Borghesi, ad un ace di Orazi, e altri due attacchi vincenti di Bianchella: 22-22. Trevi successivamente ha piazzato due punti portandosi sul 22-24. Due set point per la squadra umbra prontamente annullati dalle ragazze di coah Della Balda che hanno piazzato tre punti consecutivi chiudendo il secondo parziale 27-25. L’inizio del terzo set è ancora equilibrato fino a quando l’Assitec non ha prodotto l’allungo decisivo portandosi sull’11-8. Trevi non è riuscita a reagire e Sant’Elia non ha pietà. Massimo vantaggio per le locali 18-13. A questo punto del match la squadra di casa ne ha di più, conservando in scioltezza il vantaggio accumulato. Sul 23-18 ancora due ace di capitan Giulia Mordecchi  e per l’Assitec Saluspro è iniziata la festa. Il terzo set si è chiuso sul 25-18. «E’ stata una gara dura – ha detto coach Alessandro Della Balda – ma alla fine nonostante tutto abbiamo portato a casa una vittoria importante per la classifica e per il morale. Le ragazze sono state fantastiche ancora una volta, non era facile dopo due turni di stop forzato. Ora ci godiamo questa bella e meritata vittoria e  torniamo a lavorare per preparare al meglio la gara di domenica prossima contro Altino Volley».

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

P.IVA: 02662130604