L'Inchiesta Quotidiano OnLine

Cassino, "Facciamo luce sul Teatro" ha illuminato il Manzoni

Ha avuto tanto successo anche a Cassino l’iniziativa “Facciamo luce sul teatro”, promossa da U.N.I.T.A. (Unione Nazionale Interpreti Teatro e Audiovisivo) per sostenere i teatri italiani ed i lavoratori di settore, particolarmente colpiti dalla pandemia da Covid-19, costringendoli da mesi alla chiusura e alla sospensione delle attività.

All’UNITA, a livello nazionale, aderiscono molti importanti volti della scena italiana, tra i quali Cristiana Capotondi, Pierfrancesco Favino, Fabrizio Gifuni e Luca Zingaretti.

 

RadioCassinoStereo, azienda che lo ha preso in gestione lo scorso anno, ha illuminato con il tricolore lo splendido Teatro Manzoni, per attirare l’attenzione dei cittadini verso una problematica che ha bloccato un settore economico e sociale molto importante.

Durante la serata di ieri, con lo sfondo suggestivo del teatro Manzoni colorato con la bandiera italiana, l’editore Enzo Pagano ha intervistato in diretta Facebook esponenti delle istituzioni comunali, cittadini, professionisti ed operatori del mondo dello spettacolo.

 

Infatti, sono intervenuti, a sostegno del settore e delle attività culturali che si svolgono nel Teatro Manzoni, Maurizio Sinagoga, responsabile del gruppo teatrale "Attori per Caso"; Giorgio Mennoia, direttore artistico del CUT (Centro Universitario Teatrale), Antonio Lanni (attore e regista cinematografico); Vincenzo Formisano (Presidente della Banca Popolare del Cassinate); Anna De Santis (autrice teatrale); Francesco Carlino (Vicesindaco del Comune di Cassino) ed Enzo Salera (Sindaco di Cassino).

 

Tutti hanno evidenziato l’importanza sociale e culturale delle manifestazioni teatrali e dello spettacolo ed hanno sposato l’obiettivo nazionale dell’iniziativa “Facciamo luce sul teatro”, che è quello di stimolare un dibattito sull’argomento all’interno del Governo che favorisca l’adozione di un piano che porti prima possibile alla riapertura dei teatri per accogliere gli spettatori in piena sicurezza.

 

In particolare, il sindaco Enzo Salera, nell’esprimere il rammarico «nel vedere questa struttura chiusa per il Covid-19» ha espresso il desiderio «che presto questo luogo possa tornare a vivere e possa tornare la cultura in questa città. Ora, che conoscimamo meglio questo virus e come si diffonde, credo che questi luoghi, con le dovute precauzioni, possano tornare ad essere aperti e a fare cultura, perché forse il più grande lockdown che si è avuto in Italia è stato il lockdown sulla cultura e sui teatri, sui cinema e sulle manifestazioni culturali in genere».

 

Nel Teatro Manzoni, intanto, sono in via di completamento tutti i lavori di ristrutturazione previsti nel bando di affidamento della gestione,

A tal proposito, Salera ha evidenziato che «si vede già che il Teatro, da quando lo abbiamo consegnato ad ora, è cambiato notevolmente quindi c’è davvero la necessità di riaprire questo luogo e farlo rivedere anche in questa veste nuova».

Con “Facciamo luce sul teatro”, quindi, anche da Cassino e dal Teatro Manzoni è partito l’appello e la speranza di vedere presto la struttura, aperta e pronta ad accogliere spettacoli e manifestazioni culturali in grado di rinverdire l’antico prestigio del Teatro Manzoni di Cassino. 

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

P.IVA: 02662130604