L'Inchiesta Quotidiano OnLine
Pontone al Mugello Pontone al Mugello

Motociclismo, CIV al via. Pontone: «Al Mugello darò battaglia»

Mancano pochissime ore e la battaglia, finalmente, avrà inizio. Il Campionato Italiano Velocità International Trophy 600, si prepara a vivere il suo primo weekend di gare. A fare da cornice a questo attesissimo appuntamento sarà il circuito del Mugello. Tra i favoriti alla vittoria finale del titolo figura certamente il pilota cassinate, Armando Pontone, in forza al Team Bike&Racing. Con lui abbiamo fatto il punto della situazione, carica e determinazione le parole d’ordine.

Armando, con quali sensazioni ti proietti a questo primo appuntamento della nuova stagione?

«È sempre una bella emozione affrontare la prima gara dell’anno. Rispetto alle altre corse, ha sempre un sapore diverso. Non vedo l’ora di scendere in pista per le prime prove libere, io ed il mio team sappiamo che il livello dei nostri avversari è molto alto ma daremo il massimo».

Cosa sarà fondamentale non sbagliare?

«Dovremo far bene in tutti i turni a nostra disposizione. Siamo in tantissimi nella 600 Supersport e sicuramente il distacco che ci dividerà l’un con l’altro sarà di pochi decimi o addirittura millesimi di secondi».

Quali insidie a livello tecnico?

«Il Mugello è una delle piste più difficili al mondo, è un circuito veloce con scollinamenti e curve cieche. In fondo al rettilineo le moto raggiungono grosse velocità, con le nostre superiamo i 280 km orari. Abbiamo già affrontato dei test qualche settimana fa sul circuito. Sistemare ogni singolo aspetto della moto in questa pista non è facile ma sono consapevole di avere alle spalle un grande team e ciò mi rende sereno».

Prima hai fatto riferimento agli avversari. C’è qualcuno che temi maggiormente?

«Lo scoprirò in questo primo round. Per il momento preferisco non esprimermi a riguardo».

A poche ore dallo start, desideri rivolgere qualche ringraziamento in particolare? «

Il mio grazie più grande va a tutte le aziende che mi stanno supportando in questa stagione. Il mio team, la Motorsport Italia, la Digital Up che cura la mia immagine sportiva, il mio avvocato Nicolò Rossi. Tutte figure preziose ed importanti. La stagione deve ancora iniziare ma insieme al mio staff  siamo già al lavoro per un grande progetto che speriamo di svelarvi il prima possibile».

Si parte il 16 aprile con i 2 turni di prove, a seguire il 17 con le qualifiche ed infine Domenica 18 Aprile ci sarà il via alla stagione 2021/22 con la prima Gara sul circuito del Mugello. La gara sarà trasmessa sulla pagina Facebook Campionato Italiano Velocità, in live streaming sui siti Motosprint, Eleven Sport, civ.tv, su MS MotorTV e su Twitch. Ancora qualche giorno, dunque, e poi si inizierà a fare seriamente. Tutta la città di Cassino e naturalmente la provincia di Frosinone faranno il tifo per Armando Pontone. Non sarà facile, come giustamente da lui sottolineato, imporsi all’interno di un campionato così competitivo e difficile. Ma le potenzialità per far bene ci sono, tra il pilota della città Martire ed il team c’è il giusto feeling. I risultati ottenuti nei recenti test lo testimoniano, per cui go Pontone go. 

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

P.IVA: 02662130604