L'Inchiesta Quotidiano OnLine
Il Segretario nazionale Fim Cisl Uliano Il Segretario nazionale Fim Cisl Uliano

Uliano (Fim Cisl): «Stellantis conferma i lanci su Mirafiori, Cassino e Pomigliano»

Il Segretario nazionale Fim Cisl Ferdinando Uliano mercoledì era a Cassino, dove ha incontrato le Rsa di Stellantis per ribadire che, in previsione del confronto cruciale con il management di Stellantis insieme alle altre sigle, a Torino. «I costi si abbattono anche saturando gli impianti, quindi chiederemo ai vertici di Stellantis, che oltre a Grecale siano assegnati nuovi modelli al sito ciociaro». Queste erano le premesse. Oggi, al termine dell'atteso appuntamento, Uliano ha dichiarato di aver ribadito «che come Fim-Cisl presidieremo con determinazione le scelte e i piani industriali futuri di Stellantis. Su occupazione e stabilimenti siamo intransigenti. Sviluppo e salvaguardia occupazionale sono le nostre parole d’ordine. Queste sono le linee di indirizzo che devono caratterizzare qualsiasi scelta di recupero di efficienza e costi.

Non si riduce la capacità produttiva, ma si devono costruire le condizioni per aumentarne la saturazione assegnando nuovi prodotti e produzioni a partire del completamento del piano industriale Fca e del futuro di Stellantis. Interventi di razionalizzazione non devono e non possono impoverire le competenze professionali e tecnologiche, di sviluppo e di ricerca. Abbiamo ribadito la necessità di essere coinvolti come organizzazione ai vari livelli, a livello nazionale e nei vari stabilimenti, per comprendere, discutere e confrontarci sulle scelte che vengono adottate. Bisogna interrompere quello che è successo nei mesi precedenti, dobbiamo essere coinvolti nel processo di confronto sulle iniziative di efficientemente e di riduzione dei costi.

Da parte aziendale si è confermato tutto il piano di investimenti di Fca 2018-2022 in fase di completamento. Tutti gli interventi andranno a compimento in gran parte nel 2021 e nella prima parte del 2022, compresi i lanci dei prodotti su Mirafiori, Cassino e Pomigliano. Da parte di Stellantis ci è stato detto che non c’è nessuna volontà di ridurre le capacità produttive nel paese e nemmeno a Melfi. L’azienda ha confermato che sono in corso azioni di efficientamento e di riduzione dei costi. Si è resa disponibile al confronto tanto da programmare una serie di incontri con le organizzazioni sindacali a livello centrale e anche a livello territoriale. Verificheremo passo passo le coerenze di queste importanti dichiarazioni».

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

P.IVA: 02662130604