L'Inchiesta Quotidiano OnLine

A Boville Ernica si avvicina il momento del consiglio-baby

Fare di Boville Ernica un paese a misura dei più piccoli, perché loro rappresentano il futuro. È per questo che il Consiglio comunale dei bambini e dei ragazzi è al primo punto del programma elettorale dell’Amministrazione del sindaco Enzo Perciballi. Un obiettivo ambizioso, che già nel gennaio 2019 aveva portato il Consiglio comunale ad adottare il regolamento. Questione di poche settimane e il progetto avrebbe cominciato a funzionare grazie all’Istituto comprensivo di Boville Ernica che lo ha sposato. Poi è arrivata la pandemia da Covid-19, che ha rallentato la tabella di marcia senza tuttavia riuscire ad arrestare il cammino verso un obiettivo che verrà raggiunto venerdì prossimo, 7 maggio 2021. Ossia l’appuntamento con le elezioni del baby sindaco e del baby Consiglio. Viva soddisfazione esprimono l’assessore all’Istruzione Anna Maria Fratarcangeli che, come previsto dal regolamento, è anche la referente del progetto, e il sindaco dottor Enzo Perciballi.

«Sta finalmente prendendo forma un progetto a cui ho creduto sin dal primo giorno e a cui mi sento molto vicina – spiega l’assessore all’Istruzione Anna Maria Fratarcangeli - Ringrazio tutta la scuola, le famiglie che hanno sicuramente incoraggiato i ragazzi a partecipare, i docenti referenti del progetto, Roberto Zeppieri e Francesca Cippitelli, e tutto il corpo docenti e il personale Ata. Un particolare ringraziamento al dirigente scolastico, professor Giacomo La Montagna, per la sua disponibilità e per aver creduto anche lui in questo progetto, permettendoci così di coronare questo desiderio».

E conclude: «Sono felice perché questa, per i nostri giovani, rappresenta una grande opportunità per avvicinarsi al mondo della politica, comprenderne l’aspetto amministrativo e rafforzarne il senso civico. E chissà che magari un giorno anche alcuni di loro potranno diventare amministratori con un approccio più consapevole«.

«Ci abbiamo creduto fermamente perché il Consiglio dei bambini e dei ragazzi rappresenta per noi uno strumento attraverso cui avere il giusto approccio con la politica, quella fatta di dialogo e di servizio – il commento del sindaco Perciballi Siamo sicuri che, grazie anche all’eccellente lavoro che svolge la scuola, riusciremo a coinvolgere bambini e ragazzi nell’attività della pubblica amministrazione, con senso della legalità e responsabilità civica».

Il primo cittadino spiega anche le competenze che avrà il Baby Consiglio comunale: «Deliberare in via consultiva e propositiva su politica ambientale e della salute; cultura, spettacolo e scuola; sport e tempo libero; solidarietà e volontariato; rapporti con l’Unicef e con le associazioni”.E conclude con un augurio a tutti bambini e ragazzi che si sono candidati: “Che vinca il migliore. E soprattutto che la vittoria venga letta come un impegno a servire la comunità scolastica per il bene di tutti».

 

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

P.IVA: 02662130604