L'Inchiesta Quotidiano OnLine
De Pastena sul podio De Pastena sul podio

Trampolino elastico, l’Acrobatic Sport di Ceccano spicca il volo

Era stato promesso di volare e così è stato. Nel periodo più buio della pandemia la società fabraterna Acrobatic Sport, presieduta da Antonio Gargaruti, ha lavorato sodo chiudendosi come in una “bolla sospesa” nella nuova e attrezzatissima sede di Prossedi, cercando di ottimizzare gli allenamenti con i ginnasti agonisti autorizzati dal Dpcm che indicava l’attività solo per atleti iscritti a campionati e gare del panorama nazionale. E’ stato veramente duro dover comunicare alle famiglie dei piccoli che purtroppo chi non era tesserato agonista non avrebbe avuto l’ok dal governo dello sport a riprendere gli allenamenti. «In questo lungo periodo - dichiara Tiziana Cerroni, responsabile sportiva del centro, nonché direttore tecnico del Lazio per il Trampolino Elastico - Ho cercato di far capire ai nostri atleti che dovevano sfruttare questo periodo di isolamento per acquisire una motivazione in più per andare avanti e che loro potevano ritenersi dei fortunati. Ecco allora che la società è andata avanti con i soli dieci ginnasti autorizzati ed è stato duro almeno pagare le spese di gestione con solo pochissime entrare. Per fortuna però sono arrivati i contributi di sostegno alle Asd che hanno dato una boccata di ossigeno. Molto motivati da questo, la squadra ha saputo stringere i denti ed andare avanti. I ragazzi hanno viaggiato insieme ai propri genitori con faldoni di autorizzazioni, certificati, esiti di tamponi e molto altro. Quando arrivavano nel centro ogni giorno come adesso adottavano il protocollo Covid. Questo ha fatto sì che nel centro fino ad oggi non è stato rilevato nessun caso di Covid. La palestra non è mai stata sottoposta a chiusura, a dimostrazione che i protocolli sanitari adottati fuori e dentro la società sono stati rispettati al massimo. Durante le trasferte fuori regione la voglia di poter riprendere le competizioni è stata più forte della paura, e alla fine siamo tornati a volare». Da gennaio scorso gli atleti della società si sono distinti per le loro vittorie e piazzamenti nelle gare interregionali. Arianna Marcoccia, categoria Junior2, di Patrica, ha ottenuto il secondo posto nella prova interregionale, primo posto nella seconda tappa di Brindisi e terza nella finale nazionale di Milano. Per quanto riguarda Veronica Iannarilli, di Veroli, ha ottenuto il terzo posto nella gara interregionale e il secondo posto sia nella seconda tappa che nella finale nazionale di Milano. Passando ad Aurora De Santis, di Ferentino, c’è da segnalare il quarto posto nella categoria Junior1 nella seconda gara interregionale, mentre Giorgia Morelli, di Anagni, ha centrato il terzo posto alla prima gara interregionale e il primo posto alla seconda prova, oltre al sesto posto alla finale nazionale Senior. Da rimarcare infine ancora una volta le prestazioni di Leonardo De Pastena, di Frosinone, categoria A1. E’ salito sul gradino più alto del podio sia nella prima che nella seconda prova della seconda tappa e nella finale della Coppa Campioni, mentre è arrivato secondo nella finale nazionale. Tutti questi prestigiosi risultati nel panorama Gold FGI sono il frutto del lavoro sia dei ginnasti che degli istruttori Tiziana Cerroni, Loredana Masi e Riccardo De Pastena i quali si sono dedicati “anima e corpo” affinché i sacrifici di questo anno Covid non andassero perduti. Nel panorama Silver Cecilia Venditti, di Ferentino, oltre ad aggiudicarsi il titolo regionale, ha ottenuto il quarto posto nella finale nazionale. Nella finale magistralmente organizzata a Prossedi, Eva Karol Maura, di Giuliano di Roma, detiene il titolo di campionessa regionale Silver A1, seguita da Flavia D’Ambrosi, di Castro dei Volsci, con il quarto posto. In categoria A2 Elettra Maria Maura, di Giuliano di Roma ha centrato il terzo posto e Alice Sacchetti, anche lei di Giuliano) il quarto.

Alessia Serufilli
Alessia Serufilli

Una menzione speciale va invece riservata ad Alessia Serufilli di Ceccano, la quale, nata e cresciuta in Acrobatic Sport grazie all’intuizione di Tiziana Cerroni che volle portarla alle selezioni nazionali FGI per una nuova disciplina “Il Team Gym”. «Alessia è arrivata in palestra sin da piccola – ricorda l’istruttrice fabraterna - Era “uno scricciolo bellissimo di bambina” e oggi, a 17 anni, ascoltando i miei consigli e le mie intuizioni, è nel gruppo degli atleti in preparazione per gli Europei di ottobre in Portogallo. Atleta versatile, ha avuto esperienze nell’alto livello del trampolino, una solida base di ginnastica e ha lavorato tantissimo per raggiungere questo obiettivo».

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

P.IVA: 02662130604