L'Inchiesta Quotidiano OnLine
Grafica tratta dal sito www.voglioviverecosi.com Grafica tratta dal sito www.voglioviverecosi.com

Salute e psicologia, il dottor Caperna avverte: attenti ai pensieri stressanti strutturati nel nostro cervello

Sulla rottura del tendine di Achille: il caso Spinazzola riceviamo e volentieri pubblichiamo un intervento del Dott. Michele Caperna, Psiconeuroimmunologo di Frosinone.

L'Istituto di  Ricerca Clinica di Milano Humanitas scrive: "questo tipo di lesione viene quasi sempre provocata da un improvviso aumento della quantità di stress sul tendine di Achille"
Siamo veramente sicuri che tale tipo di stress è l'unico fattore che possa aver provocato la rottura? Siamo realmente sicuri al 100% che sia dovuto esclusivamente ad una causa traumatica? 
I nostri comuni pensieri ci portano sempre a considerare un fattore esterno, come: continue sollecitazioni fisiche, microtraumi ecc, e non pensiamo mai che la causa potrebbe essere un'altra?  
La nostra mente! Come noi ragioniamo, come noi ci rapportiamo all'ambiente (ecco perché non capita a tutti), cioè in  parole semplici come noi viviamo lo stress.
Ma che cos'è lo stress?

E' un sistema molto complesso che mette a dura prova il nostro organismo attivando tutta una serie di azioni atte a produrre fondamentalmente tre proteine chiamate citochine infiammatorie, e a rallentare i processi riparativi cellulari. Mantenere costantemente la presenza di proteine infiammatorie e valori dell'ormone cortisolo tendenzialmente elevati  predispone prima o poi ad un danno fisico.  

Possiamo dedurre che non è solo un trauma fisico a lesionare un muscolo, un tendine o un legamento ma è anche causato dalla nostra mente, dai nostri pensieri, come noi ci rapportiamo all'ambiente, come noi viviamo le nostre paure, le nostre emozioni. La struttura di questi pensieri che ci fanno vivere uno stress continuo originano nell'infanzia, e una volta che si sono "strutturati nel nostro cervello" risponderanno ad ogni  evento stressogeno sempre allo stesso modo, nel corso della nostra vita, e qualsiasi evento  carico di stress potrà innescare sempre la stessa risposta.

Quindi non diamo sempre la colpa ad un fattore traumatico ma riflettiamo attentamente chiedendoci sempre: perché capita a me.

Dott. Michele Caperna 
Psiconeuroimmunologo

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

P.IVA: 02662130604