L'Inchiesta Quotidiano OnLine

Cannucce di carta, il messaggio di Real Rotoli ha convinto tutti

Più che una campagna di sensibilizzazione, una entusiasmante avventura a favore dell’ambiente. La sostenibilità, che già caratterizza da tempo l’amministrazione comunale di Sperlonga, è stata il leit motiv dell’evento di gran successo, ideato e coordinato dal sociologo Luca Colantonio, per dare visibilità al messaggio “Diciamo no alle cartucce di plastica”. Un messaggio forte, affidato ai giovani grazie alla lungimiranza di un’azienda altrettanto giovane come Real Rotoli Group. I tre imprenditori Fabio, Gianni e Alessio Casgha hanno lanciato il brand cannuccedicarta.com e, grazie alla distribuzione dei fratelli Gianni e Fulvio Noccaro (entusiasti di questo binomio commercializzazione di  un prodotto ecosostenibile unito ad una strategia virtuosa ed innovativa di fare impresa) hanno avviato una vera e propria ‘guerra’ alla plastica nel settore food and beverage.

Ma soprattutto, sono scesi in campo per convincere i ragazzi che la ‘carta’ tutela i nostri mari e tutta la natura che ci circonda. Non poteva esserci miglior sfondo che quello della splendida Sperlonga, dove il sindaco Armando Cusani ed il presidente di Sperlonga Turismo, Leone La Rocca, si sono lasciati coinvolgere immediatamente da questo incredibile team che ha portato sulle spiagge, nei vicoli del centro storico e tra i commercianti un messaggio positivo, di rispetto e di tutela dell’ambiente. In una lunga giornata, che era stata preannunciata e curata nei minimi particolari, si sono alternate le varie fasi della comunicazione, che hanno sempre visto in prima linea loro, i ragazzi e le ragazze.

Sono scesi in campo, con impegno ed entusiasmo, anche i Guardiani University e la International Student Crew, due realtà studentesche nate all’interno dell’Università di Cassino e del Lazio meridionale. Gianvito Carlomusto e Riccardo Mancinelli, insieme a Tabe Simpson, primo studente straniero eletto nel Cda Unicas, hanno fatto ‘proselitismo’ tra i più giovani. Tabe ha preso l’impegno di portare in Camerun le best practice italiane per quanto riguarda la sostenibilità.

E di ecosostenibilità ha parlato Iacopo Colella, anche lui ‘guardiano’ neo eletto al Consiglio Nazionale Studenti Internazionali. La forza dei giovani, dunque, sposata da un’impresa, quella di Real Rotoli, che fin da subito ha creduto in questa campagna «Siamo molto felici - hanno sottolineao i fratelli Casgha - di aver dato alla nostra giovane azienda una direzione cosi nobile. Le cannucce di carta rappresentano solo l’inizio di una sensibilità imprenditoriale etica che mette al centro le nuove generazioni. I giovani meritano di vivere in un ambiente sano e sostenibile».

I social sono stati inondati ben presto dalle centinaia di foto (in gran parte scattate da Ramona Tramontozzi Photographer) e video che hanno documentato la giornata di sensibilizzazione. «Il mondo si migliora tutti insieme con consapevolezza e informazione» ha commentato Luca Colantonio, entusiasta del riscontro ottenuto, mentre Barbara Trani, scenografa e pittrice che cura la comunicazione visiva della Real Rotoli, ha aggiunto: «Con il sociologo abbiamo curato ogni dettaglio, in particolare per quanto rigurada la comunicazione destinata a mamme e bambini». Da Sperlonga, per il 25esimo anno Bandiera Blu, registriamo l’orgoglio del sindaco Cusani e del presidente La Rocca per aver sostenuto una iniziativa che «implementa in positivo il brand e l’immagine della nostra città nel mondo». 

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

P.IVA: 02662130604