L'Inchiesta Quotidiano OnLine
Certosa di Trisulti, occorrono 5000 voti per l'inclusione nel FAI La Certosa di Trisulti

Certosa di Trisulti, Battisti (Pd): finalmente si e' chiusa la parentesi sovranista

"Con la riconsegna della chiavi della Certosa di Trisulti ai funzionari del Ministero dei Beni culturali, si chiude la parentesi sovranista dell’associazione Dignitatis Humanae Institute, legata all’esponente dell’ultradestra americana Steve Bannon. L’ultimo atto necessario per restituire la Certosa alla nostra comunità a seguito della revoca della concessione confermata, dopo un lungo iter legale, con la sentenza del Consiglio di Stato che, quattro mesi fa, si è espresso in via definitiva sulla vicenda": lo sottolinea il consigliere reigonale dem, Sara Battisti.

"Un risultato raggiunto grazie a tanti cittadini e associazioni che, in collaborazione con le istituzioni coinvolte, hanno acceso i riflettori su una vicenda che rischiava di compromettere una delle realtà storiche e culturali più importanti per il nostro territorio, consegnandola alla fruibilità dei nostalgici di pagine buie della storia. Una battaglia nata dal basso prima con una petizione, poi con due marce popolari e infine con l’avvio della battaglia legale, che ha dato i suoi importanti risultati - ricorda Battisti -. Con questo stesso spirito di collaborazione e condivisione, ora va tracciata la rotta per la valorizzazione futura della Certosa di Trisulti. In questo senso sarà importante lavorare gomito a gomito, partendo proprio dall’ascolto di quella rete associazionistica e di comunità locali, con l’obiettivo di costruire progetti di rilancio in grado di restituire questo patrimonio alla collettività. La Regione Lazio sarà parte attiva di questo percorso anche e soprattutto in funzione dell’enorme lavoro di valorizzazione turistica del nostro territorio che si sta portando avanti."

Sull'edizione digitale tra poco on line ed acquistabile all'indirizzo edicola.linchiestaquotidiano.it le dichiatrazioni ed i commenti di "Trisulti Bene Comune" e della consigliera regionale Marta Bonafoni.

 

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

P.IVA: 02662130604