L'Inchiesta Quotidiano OnLine

Grande distribuzione, i francesi di Carrefour cambiano assetto e Arnault vende la sua partecipazione

Il finanziere francese Bernard Arnault, l'uomo più ricco del mondo e proprietario di LVMH, chiude definitivamente il capitolo Carrefour con la vendita della partecipazione residua del 5,7% del gruppo della GDO, detenuta tramite la sua holding Agache. Ai prezzi di oggi, il valore della partecipazione è pari a 757 milioni di euro. La vendita completa il disimpegno dal gruppo avviato a settembre 2020. Lo si apprende da un lancio dell'agenzia Teleborsa.

"Dopo 14 anni in cui abbiamo sostenuto Carrefour come azionista di lungo termine, abbiamo deciso di proseguire nel riorientamento dei nostri investimenti", ha spiegato Arnault.

"Agache ha sostenuto in modo affidabile il Gruppo Carrefour negli ultimi 14 anni. Fin dal mio arrivo, ho beneficiato della fiducia e dell'incrollabile supporto di Bernard Arnault in ogni fase della trasformazione del Gruppo. Lo ringrazio molto", ha commentato Alexandre Bompard, Chairman and CEO di Carrefour.

Carrefour è il secondo più grande gruppo al dettaglio nel mondo in termini di reddito e vendite e in Italia è il secondo distributore nazionale. In Italia sono ben 1.150 i punti vendita presenti di cui 515 sono a gestione diretta e gli altri invece in franchising. Ricordiamo inoltre che Carrefour Group è proprietario delle insegne Carrefour, Carrefour Market, Carrefour Express, Docks Market e GrossIper e conta circa 20mila collaboratori sul territorio nazionale.

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

P.IVA: 02662130604