L'Inchiesta Quotidiano OnLine
Iemmello (foto Grillotti da Frosinonecalcio.com) Iemmello (foto Grillotti da Frosinonecalcio.com)

Calciomercato Frosinone, per Iemmello spunta la Dinamo Bucarest. Il Cluj...

Potrebbe esserci la Romania nel futuro di Pietro Iemmello. Nel Paese balcanico il calciomercato chiuderà i battenti il prossimo 6 settembre ed il nome dell’attaccante del Frosinone è finito sul taccuino di due prestigiose società.

Il primo interesse del Cluj, pista difficile -

Andando con ordine, il primo club che ha mostrato interesse per il classe ‘92 nativo di Catanzaro è stato il Cluj. Ai dialoghi iniziali, però, non hanno fatto seguito sviluppi significativi. In tal senso, non hanno aiutato i recenti cambiamenti avvenuti a livello tecnico con l’esonero di Marius Șumudică dopo la doppia eliminazione incassata ai preliminari di Champions ed Europa League che ha fatto scivolare la squadra in Conference League. Al suo posto è subentrato Dan Petrescu, pronto a vivere la sua terza esperienza in Transilvania. Probabile, dunque, che siano cambiati anche gli obiettivi nella campagna acquisti.

Iemmello (foto da Frosinonecalcio.com)
Iemmello (foto da Frosinonecalcio.com)

C’è la Dinamo Bucarest -

Nelle ultime ore, invece, a muoversi per l’ex Benevento è stata la Dinamo Bucarest. I biancorossi sono alla ricerca di un rinforzo per il loro reparto offensivo visto che in rosa figura soltanto una punta centrale di ruolo, ossia il 22enne Mihai Neicutescu. Il profilo di Iemmello piace, in corso dei contatti esplorativi per verificare le condizioni per il raggiungimento di un’ipotetica intesa. Chissà se la presenza in panchina dell’allenatore italiano, Dario Bonetti, non possa facilitare un buon esito della trattativa.

All’estero ricordi non idilliaci -

All’estero Pietro Iemmello ha già avuto un’esperienza di recente, indossando la maglia del Las Palmas. La parentesi spagnola, però, è durata soltanto tre mesi e non è stata di certo memorabile. 11 le presenze totalizzate nella Segunda División da ottobre 2020 a gennaio 2021 con una marcatura siglata. Poi la fine anticipata del prestito ed il trasferimento a titolo definitivo dal Benevento al Frosinone. In giallazzurro è sceso in campo 19 volte, includendo anche la sfida di Coppa Italia dello scorso 15 agosto col Venezia, realizzando 3 gol complessivi. In questa nuova stagione, però, non è più considerato centrale nel progetto della formazione allenata da Fabio Grosso e durante gli ultimi giorni della finestra estiva di trasferimenti italiana è stato vicino alla Spal. L’affare, però, non si è concretizzato e adesso potrebbero aprirsi le porte per una cessione oltre i confini nazionali. Ad anticiparlo con estrema chiarezza, tra l’altro, era stato il dt Guido Angelozzi giovedì mattina in conferenza stampa: «C’era la possibilità che potesse andar via, non siamo riusciti ma ora ci sono altri Paesi in cui il mercato è aperto come in Turchia, Serbia, Bulgaria, Svizzera eccetera. Se non dovesse partire, resterà con noi». Lavori in corso con la Romania, ad oggi, sullo sfondo. 

Roberto De Luca

DA "L'INCHIESTA DI SERA" DEL 3 SETTEMBRE

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

P.IVA: 02662130604