L'Inchiesta Quotidiano OnLine
Fca Piedimonte La linea di montaggio dell'Alfa Romeo Stelvio

Stellantis, anche domani stabilimento di Piedimonte fermo per mancanza di semiconduttori

FCA ha comunicato causa mancanza semiconduttori  una fermata per il giorno 14 settembre dopo che anche oggi per lo stesso motivo lo stabilimento di Piedimonte San Germano è rimasto fermo.

Nei giorni scorsi Italia viva ha interrogato il ministro dello Sviluppo economico sulla presenza industriale di Stellantis in Italia'. Lo dichiarano in una nota Camillo D'Alessandro e Sara Moretto, capigruppo Iv nelle commissioni Lavoro e Attivita' produttive della Camera.

'L'interrogazione - spiegano - muove dalla preoccupazione emergente, in particolare, per cio' che sta accadendo negli stabilimenti della Val di Sangro in Abruzzo. Qui la Sevel, che produce il Ducato, rappresenta la piu' grande fabbrica europea di produzione dei veicoli commerciali leggeri, con oltre 5,6 mila dipendenti e un indotto automotive piu' grande del Sud del Paese. Stellantis sta, tuttavia, sviluppando in Polonia una fabbrica gemella, che ha fatto scattare l'allarme rischio delocalizzazione'. E, concludono, "la nostra interrogazione muove dal caso Sevel, ma piu' in generale vogliamo affrontare oggi con il ministro il vero nodo che a nostro giudizio puo' rappresentare, per l'intero Paese, la vera causa della perdita degli investimenti, in particolare nelle aree del centro-sud, e la risposta sta in Europa'.

Servizi su Stellantis sulla nostra edizione digitale acquistabile questa sera dopo le ore 17 all'indirizzo edicola.linchiestaquotidiano.it

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

P.IVA: 02662130604