L'Inchiesta Quotidiano OnLine
Foto Fb Frosinone Calcio Foto Fb Frosinone Calcio

Frosinone-Brescia 2-2, le pagelle dei Ciociari. Zampano e Canotto top

Il 2-2 interno di ieri col Brescia ha consentito al Frosinone di portarsi a quota 9 punti in classifica dopo 5 giornate di campionato. Il match del "Benito Stirpe" è stato bellissimo e ben condotto dai giallazzurri, beffati al 90' da Moreo. Ecco di seguito la nostra pagella relativa ai Ciociari:

Federico RAVAGLIA 4,5 - L'errore in uscita diventa fatale, Moreo e il Brescia ringraziano. C’è da migliorare, il pontenziale c'è ed è tanto. 

 

Francesco ZAMPANO 8 - Insieme a Canotto è il migliore in campo. Segna, spinge come un dannato. A tratti sembra Maicon su quella fascia. E si vede annullare anche un gol capolavoro. Devastante.

Federico GATTI 7,5 - Ennesima grande prova, è un muro. Vince 9 duelli aerei su 10, dalle sue parti non si passa. Sempre attento, è una certezza lì dietro.

Przemyslaw SZYMINSKI 5 - Buca l’anticipo sul cross di Leris che consente a Bertagnoli di portare avanti le Rondinelle. Si fa anticipare da Moreo dopo l’uscita sbagliata di Ravaglia in occasione del 2-2. Non impeccabile.

Matteo COTALI 6 - Leris metterebbe in difficoltà chiunque, lui tiene botta e pian piano prende le misure facendosi vedere anche in avanti. Attento. 

 

Marcus ROHDÉN 5 - Passo indietro rispetto a Como dove era andato anche a segno. Meno presente nel gioco (appena 13 tocchi del pallone), si mangia letteralmente una rete già fatta. Insufficiente. (Dal 13’ st Alessio TRIBUZZI 6 - Impegno e corsa, ingresso positivo con determinazione. Calcia in porta trovando la respinta del portiere avversario. Propositivo).

Matteo RICCI 7 - Preciso e puntuale in cabina di regia nel dettare i tempi alla squadra. Vicino alla rete in occasione del gol di Canotto, rischia però nel finale colpendo Moreo in area. Qualità.

Daniel BOLOCA 6,5 - Solita gara generosa. Pecca di precisione negli ultimi metri divorandosi una ghiotta opportunità ma sono errori che fanno parte del suo percorso di crescita. Punto fermo. (Dal 42’ st Mirko GORI sv).

 

Luigi CANOTTO 8 - Quando accelera fa paura. Assist e gol per una prestazione super. Esce a causa di un problema fisico. Imprendibile. (Dal 13’ st Emanuele CICERELLI 6 - Entra a freddo ma l’impatto è comunque buono).

Camillo CIANO 6,5 - Partita di sacrificio per il falso nove giallazzurro, bravissimo nei movimenti che aprono la difesa bresciana favorendo gli inserimenti di esterni e centrocampisti. Intelligente. (Dal 28’ st Gabriel CHARPENTIER sv).

Luca GARRITANO 7 - Ala sinistra o mezzala, per lui non cambia niente. L’apporto che dà è sempre lo stesso, un pericolo costante per la retroguardia rivale. Giocatore vero. (Dal 29’ st Karlo LULIC sv).

 

Fabio GROSSO 7 - Sta nascendo un bel Frosinone e lui ne è il condottiero. Nel primo tempo è stato spettacolo puro, al triplice fischio solo applausi nonostante la delusione per il 2-2.

 

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

P.IVA: 02662130604