L'Inchiesta Quotidiano OnLine
Antoine Tortolano Antoine Tortolano

Cassino, Tortolano: sul monumento ad Anders piu' cautela da parte dei consiglieri, la Polonia ci guarda

Il memoriale al generale polacco Anders - progettato dall'architetto Giacomo Bianchi - inizialmente previsto in viale Dante, è ora stabilito che venga collocato a fianco al Tribunale in Piazza Labriola, considerate le difficoltà di trasferimento della centralina di rilevazione dello smog dell'Arpa Lazio dall'iniziale location. Il problema è ora relativo alle polemiche di chi vorrebbe un ulteriore cambiamento di collocazione dell'atteso monumento all'eroe nazionale polacco autore dell'assalto decisivo degli alleati a Montecassino, traslandolo in Piazza San Giovanni. Abbiamo ascoltato il promotore dell'iniziativa, l'ex consigliere comunale Antoine Tortolano: "Siccome sono stato a Varsavia ed ho incontrato il capo di gabinetto del ministro della Diefsa, posso dire che ha espresso la volontà di venire a Cassino ed ha anche annunciato che il dicastero potrebbe direttamente finanziare il memoriale. Originariamente l'opera era, infatti, sostenuta da donazioni raccolte tra privati ed enti pubblici in Polonia". 

Nei giorni scorsi Tortolano e l'architetto Bianchi sono stati a Varsavia a presentare il nuovo rendering con la nuova collocazione del monumento, la cui statua è già pronta e conservata proprio in Polonia: "Siamo andati a far vedere il progetto revisionato per quanto riguarda il posizionamento in Piazza Labroola anziché in viale Dante, vista l'impossibilità di spostare la centralina Arpa. La nuova sistemazione ha dei pregi relativi al fatto che le cerimonie che saranno svolte alla memoria del sacrificio delle truppe polacche, essendo in luogo lontano dalle strade, non intralcerebbero la circolazione del centro cittadino".

"Il nuovo rendering dell'architetto Bianchi è stato ovviamente prioritariamente sottoposto all'attenzione ed al vaglio del sindaco di Cassino, Enzo Salera - ha puntualizzato Tortolano -. Per questo posso dire che per quella collocazione definitiva non dovrebbero esserci ostacoli e manca solo il benestare ufficiale del presidente del Tribunale. Ci sarebbero una riqualificazione immediata dell'area ed uno spostamento dei giochi".

Rispetto alle dichiarazioni e polemiche sull'ulteriore spostamento eventuale del memoriale in Piazza San Giovanni, Tortolano commenta: "Non ho letto articoli sull'argomento ma se così fosse, invito i consiglieri comunali ad una maggiore cautela visto che non parliamo di un'opera finanziata dal Comune ma di un intervento atteso dalle autorità polacche che copriranno tutte le spese necessarie. L'area sarà chiamata "il luogo della memoria" e pertanto va onorata adeguatamente con lo spazio migliore che possa mettere a disposizione la nostra città. Sarebbe poco delicato imporre ad un'intera nazione una collocazione che non fosse ritenuta adeguata".

Tortolano conclude: "Ricordo che la statua di Anders è già pronta per partire alla volta di Cassino. Sono in contatto costante con i miei partner e amici polacchi con cui lavoro e che stimo molto. Non vorrei proprio che rinunciassero al progetto per spostarlo nel loro paese dove già hanno a disposizione l'effigie del generale".

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

P.IVA: 02662130604