L'Inchiesta Quotidiano OnLine
Lo stabilimento Alfa Romeo di Piedimonte San Germano è ormai sotto le insegne Stellantis Lo stabilimento Alfa Romeo di Piedimonte San Germano è ormai sotto le insegne Stellantis

Stellantis Piedimonte, domani si sarebbe dovuto lavorare. Contrordine: altro giorno di stop

Fino a due ore fa si lavorava domani nel sito Stellantis di Piedimonte San Germano dopo due giorni di stop. Invece in questi minuti è giunta la comunicazione della direzione aziendale:  causa  mancanza di materiale, cds per il giorno 15 ottobre. La settimana si chiude nel peggiore dei modi.

Intangto Stellantis, nell'ambito dell'Its World Congress di Amburgo, presenta i risultati di L3Pilot, progetto europeo di ricerca e innovazione che mira a testare la fattibilita' delle funzioni di guida autonoma di Livello 3 sulle strade pubbliche. La partecipazione al progetto quadriennale, per il quale sono stati usati 16 prototipi Stellantis, e' essenziale per l'acquisizione e la convalida dei dati di guida automatizzata e l'esecuzione di test approfonditi delle funzioni tecnologiche di autonomia di livello 3 Sae. "La partecipazione di Stellantis al progetto L3Pilot e il ruolo fondamentale svolto nella fase pilota ne dimostrano chiaramente l'impegno nello sviluppo delle tecnologie di guida autonoma", ha detto Harald Wester, chief engineering officer di Stellantis. In particolare, il progetto ha riguardato un totale di 70 auto dotate di funzioni di guida automatizzata in 14 siti pilota e sette Paesi, 750 guidatori professionisti, esperti nelle funzioni Sae di livello 3, 400.000 km percorsi sulle autostrade, meta' dei quali in modalita' automatizzata e meta' percorsi come riferimento, e 24.000 km percorsi in scenari urbani, dei quali 22.200 km in modalita' automatizzata e percorsi 1.800 km come riferimento.

L3Pilot ha fornito un contributo nel testare le funzioni di guida automatizzata, nell'analizzare le prestazioni dei sistemi autonomi dal punto di vista dell'utente e nel comprendere l'impatto della diffusione della tecnologia sulla sicurezza stradale in contesti di traffico misto. Il feedback dei partner aiutera' a definire i requisiti di sistema necessari e un codice di buone pratiche. Basandosi sui risultati del L3Pilot, Stellantis continuera' a contribuire allo sviluppo su larga scala della tecnologia con il prossimo progetto co-finanziato dall'Unione europea, Hi-Drive.

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

P.IVA: 02662130604