L'Inchiesta Quotidiano OnLine
Aula di Corte d'Appello Aula di Corte d'Appello

Omicidio del piccolo Gabriel, fissata l'udienza in corte d'appello per la madre

Due giorni fa si è celebrato il processo presso la Corte di Assise di Appello per Nicola Feroleto, che ha patteggiato la pena a 24 anni per l'omicidio del figlioletto Gabriel (in primo grado presso il tribunale di Cassino aveva avuto la condanna all'ergastolo), il primo dicembre toccherà alla madre del piccolo. E' stato fissata anche per Donatella Di Bona la data dell'udienza, che la vedrà in aula nel ricorso contro la sentenza che con rito abbreviato l'ha condannata a 30 anni di carcere. 

Il bimbo di soli due anni era stato ucciso a Piedimonte San Germano, nella frazione Volla il pomeriggio del 17 aprile 2019.  I carabinieri del comando provinciale di Frosinone e della Compagnia di Cassino, fin dai primi minuti di quel terribile giorno si misero a lavoro, alla ricerca di riscontri certi al di là delle tante contraddizioni emerse. Si arrivò prima all’arresto della mamma del bimbo e poi al successivo fermo del suo amante.  Lla rea confessa ha descritto con lucidità più volte di aver soffocato con la mano il bambino perché Feroleto le aveva intimato di farlo stare zitto. Piangeva, era motivo di disturbo, lo aveva fatto stare zitto per sempre. Di Bona  scelse il rito abbreviato, al termine del quale è stata condannata a 30 anni di carcere, Feroleto era andato a dibattimento. 

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

P.IVA: 02662130604