L'Inchiesta Quotidiano OnLine
Il sindaco di Patrica, Lucio Fiordalisio Il sindaco di Patrica, Lucio Fiordalisio

Emergenza rifiuti, il sindaco di Patrica: «Visione scellerata della Regione» e «legge fuffa»

«La nostra battaglia in questi anni non era sbagliata o strategica, dicevamo semplicemente quello che sarebbe accaduto. La Regione ha voluto salvare la gestione romana della raccolta differenziata affondando la nostra Provincia. E così siamo noi oggi, ad essere in emergenza». L'amara disamina è a firma del sindaco di Patrica, Lucio Fiordalisio. 

«La SAF, unico impianto pubblico che accoglie i nostri rifiuti, con una lettera fredda e senza ulteriori approfondimenti, ci ha comunicato la sospensione del ritiro dell'indifferenziato» continua il primo cittadino. « La Regione, con una lettera altrettanto distaccata, rimanda la patata ai Comuni dicendo loro di dover attivarsi in autonomia per la ricerca di impianti. 

In attesa di risposte serie e responsabili, l' Amministrazione Comunale e gli Uffici si sono immediatamente attivati per trovare soluzioni temporanee e quindi saremo tempestivi nel comunicare alla cittadinanza gli sviluppi di quella che è una vera e propria emergenza rifiuti provinciale.  Oggi si attesta il fallimento della Regione Lazio sulla gestione dei rifiuti, che in questi anni non ha previsto nessuna pianificazione idonea ma si è limitata ad incentivare l'imprenditoria privata legata agli impianti che trattano rifiuti sui nostri territori. 

La visione scellerata della Regione di trasformare la Ciociaria in pattumiera del Lazio sta affossando i Comuni e i cittadini che si vedono costretti a pagare tributi più cari e ora addirittura a tenersi i rifiuti in casa. Gli sforzi delle Amministrazioni per diffondere i principi di una gestione circolare e virtuosa è rovinata da una politica debole e clientelare. Ad oggi non ci sono bonifiche in atto. Non esiste il registro dei tumori. Non esiste una legge sugli odori. 

Ed esiste una "legge fuffa" promossa dai Consiglieri Buschini e Battisti per vietare gli gli impianti di rifiuti sulla Valle del Sacco che non ha alcuna efficacia».

 

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

P.IVA: 02662130604