L'Inchiesta Quotidiano OnLine
Gatti (foto da Frosinonecalciomagazine.com) Gatti (foto da Frosinonecalciomagazine.com)

Frosinone-Ascoli 2-1, le pagelle dei Ciociari. Gatti il migliore in campo

Una vittoria imporante che lancia il Frosinone nelle zone nobili della classifica, a -3 dal secondo posto occupato dal Brescia. Il 2-1 di ieri sull'Ascoli ha consentito di rompere definitivamente il tabù "Benito Stirpe" grazie ad una prestazione importante, densa di qualità e quantità. Ecco di seguito la nostra pagella relativa ai Ciociari:

Federico RAVAGLIA 6 - Pochi interventi, bravo sulla conclusione di Dionisi nella ripresa. Nessuna responsabilità sul gol incassato. Attento.

 

Tiago CASASOLA 6 - Gara in crescita la sua, bene in fase propositiva anche se ci si attende di più perché le sue potenzialità sono note. Sufficiente.

Federico GATTI 8 - Terminati gli aggettivi per descrivere questo ragazzo. Ennesima sontuosa prestazione e primo gol in giallazzurro. Gigante.

Przemyslaw SZYMINSKI 6,5 - Ottima prova del difensore polacco, centralmente dalle sue parti non si passa. Rispetto a Gatti ruba meno l’occhio ma si fa sentire. Preciso.

Francesco ZAMPANO 7,5 - È un pendolino sulla fascia sinistra, spinge come un treno e lo fa con abilità estrema servendo a Ricci l’assist per il 2-0 (oltre a quello nel gol annullato a Charpentier). Incontenibile.

 

Daniel BOLOCA 7 - Si riprende la titolarità dopo la panchina di Cosenza e disputa una partita super per qualità e quantità. Sempre presente nello sviluppo della manovra, sfiora anche il gol in più occasioni. Elegante. (Dal 47’ st Matteo COTALI sv).

Matteo RICCI 7,5 - Giornata da ricordare per l’ex Spezia, alla sua prima marcatura in Ciociaria con un perfetto inserimento. Qualche pallone di troppo sbagliato ma è il faro di questa squadra. Imprescindibile. (Dal 29’ st Raffaele MAIELLO 6 - Poco tempo per incidere ma si fa trovare pronto entrando subito nel vivo del gioco. Esperto). 

Karlo LULIC 6 - Gli spazi che l’Ascoli concede fanno parecchio gola e lui prova a tuffarcisi accompagnando sempre la squadra in fase di possesso. Si vede che vorrebbe fare meglio di quanto non gli riesca, però è in crescita. Sorprendente.

Ricci esulta (foto da Frosinonecalciomagazine.com)
Ricci esulta (foto da Frosinonecalciomagazine.com)

Luigi CANOTTO 5,5 - Tra i Ciociari è quello che riesce ad incidere di meno. Appena 13 tocchi complessivi del pallone e possesso perso in 6 occasioni. Impreciso. (Dal 29’ st Alessio ZERBIN 6 - Sciupa una grande occasione in contropiede, tenta senza gloria il destro nel finale. Da elogiare la sua voglia di incidere. Propositivo).

Gabriel CHARPENTIER 6,5 - Vince il ballottaggio con Ciano e parte dal 1’. Gol annullato nel finale di primo tempo per fuorigioco, disputa una prova positiva. Lotta sui palloni che gli arrivano, va a cercarseli, a volte sbaglia però cerca sempre l'iniziativa più utile alla squadra. Generoso. (Dal 16’ st Andrija NOVAKOVICH 6 - Tiene palla e fa salire i compagni nei momenti di sofferenza, rimpiazzando bene Charpentier. Bravo).

Luca GARRITANO 7 - Reduce da un match opaco fornito con il Cosenza, sciorina una prestazione da manuale. Svaria per tutto il campo e crea sempre la superiorità. Imprendibile. (Dal 29’ st Emanuele CICERELLI 6,5 - Il suo compito è quello di spaccare la partita e la cosa gli riesce alla grande. Agile).

 

Fabio GROSSO 6,5 - Trova quel che cercava, la vittoria al primo bivio stagionale contro un’avversaria forte e tosta. Ha tra le mani una macchina da gol con tanta qualità, sull’equilibrio bisogna lavorare ma il suo Frosinone promette bene. 

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

P.IVA: 02662130604