L'Inchiesta Quotidiano OnLine

Torna a San Vittore del Lazio la suggestione medievale del ‘Viaggio nel Natale' 

Non luminarie scintillanti, ma solo la luce calda a avvolgente di candele e lanterne a illuminare il centro storico del paese creando un gioco d’ombre sulle mura e dando vita ad una magica e autentica atmosfera di Natale tra storia, fede e suggestiva rievocazione.  E’ ‘Il Viaggio nel Natale’ a San Vittore del Lazio, rappresentazione vivente delle Natività ambientata in epoca medievale, ideata e  organizzata dall’Associazione Media Aetas - Sncti Victoris, con il patrocinio del Comune di San Vittore del Lazio. La  rievocazione storica, dopo un anno di stop dovuto alla pandemia,  si svolgerà all'interno del suggestivo borgo medievale con vicoli e androni che torneranno nella loro originale conformazione mentre i suoni di musica medievale riecheggiano nei vicoli per accompagnare  i figuranti che sfileranno in abiti d’epoca.

Fiaccola dopo fiaccola,  i vicoli circostanti saranno trasformati in un grande palcoscenico a cielo aperto. Un vero e proprio tuffo nel passato che, dalla sua prima edizione, ha incantato cittadini e  spettatori sempre più numerosi.  Il venditore di stoffe, il pittore, lo scultore del legno, l’intagliatore, il mosaicista, il maestro che lavora il ferro battuto per le armature, gli arcieri, l’accampamento dei soldati, l’osteria, le massaie. Popolani, conti e nobili caratterizzeranno il percorso tra le diverse scene, una voce narrante catturerà i pensieri per restituirli senza ombre ai protagonisti del suggestivo cammino di Maria e Giuseppe in groppa all’asinello fino a raggiungere la grotta in cui il ‘miracolo’ travolgerà nella sua luce. Un’atmosfera magica coinvolgerà anche Piazza Municipio e Piazza Corte dei Santi dove si potrà passeggiare lentamente ascoltando le voci e i suoni  di questo straordinario  Natale Medievale e guardando le caratteristiche bancarelle con i venditori rigorosamente vestiti con abiti storici di velluto e lana  in tema con lo stile Medievale.

Tanti i prodotti artigianali proposti, dai gioielli e oggetti per la casa fatti a mano alle prelibatezze  tipiche fatte al momento. La rievocazione, frutto della mente vulcanica del presidente dell’ Associazione Media Aetas - Sncti Victoris, Livio Casoni, e resa possibile dai tanti associati che credono fortemente che ‘il fare’ sia la sola antitesi all'immobilità dilagante in cui troppo spesso si soffoca, si svolgerà nelle date del 18 e 26  dicembre e 6 gennaio a partire dalle ore 16:30, fino alle ore 21:00. Il percorso avrà una durata di circa 40 minuti e si svolgerà a gruppi di circa 30 persone seguendo l'ordine progressivo del biglietto.  Un viaggio da percorrere con lo spirito del ‘viandante’ che rimane libero e aperto. Come il firmamento, sotto il quale, in quella atmosfera magica, rinasce anche questa volta la vita. 
L’evento si svolgerà nel pieno rispetto delle normative anti-covid vigenti. Obbligo di green pass da esibire all’ingresso.
Monia Lauroni

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

P.IVA: 02662130604