L'Inchiesta Quotidiano OnLine

"Gaeta Smart", al via il primo degli undici tavoli di Lab32 per il programma di Cristian Leccese

Digitalizzazione, innovazione e informatizzazione, per trasformare in maniera radicale i servizi dell’Amministrazione comunale gaetana. Saranno queste le tematiche principali di “Gaeta Smart”, il primo degli undici tavoli previsti dal LAB32, il Laboratorio Programmatico ideato per la stesura e la redazione del programma elettorale 2022-2032 dalla coalizione “Avantitutta, per FARE Gaeta ancora più GRANDE”, a sostegno del candidato sindaco Cristian Leccese.

L’obiettivo è di avviare una grande partecipazione popolare, aperta a tutti i cittadini interessati ad apportare il proprio contributo, per costruire un futuro basato sulla qualità della vita, sullo sviluppo turistico ed economico e sulla rivoluzione verde. Si parte lunedì 7 febbraio, alle ore 18.00, affrontando, non a caso, un tema inserito nelle “missioni” previste dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), in cui la promozione e il sostegno della transizione digitale, in modo particolare nella Pubblica Amministrazione, rappresentano elementi cardine per il processo di crescita e sviluppo della Città.

«Puntiamo in maniera molto forte e strategica – ha commentato il candidato sindaco Cristian Leccese - su digitalizzazione e utilizzo delle nuove tecnologie, per trasformare radicalmente l’Amministrazione comunale gaetana, con l’obiettivo di farla diventare più moderna ed efficiente. L’idea è di rendere autonomi professionisti e cittadini, che direttamente da casa potranno, grazie ad internet, accedere e utilizzare tutti i servizi resi digitali: dall’edilizia all’anagrafe, dai tributi alla scuola. In questo modo, attraverso un e-government più agevole, più efficiente, più veloce e, soprattutto, più accessibile a tutti, avremo l’opportunità, di conseguenza, di dedicare maggiore attenzione a chi invece non potrà avvalersene. Non è un caso se abbiamo scelto di inaugurare i tavoli del LAB32 con “Gaeta Smart”, perché è proprio questo il nostro intento: rendere la Città all’altezza delle nuove sfide cui siamo chiamati dal Governo e dall’Europa e, soprattutto, migliorare la qualità della vita dei nostri cittadini».

Al fine di permettere un confronto più approfondito, i lavori del LAB32 sono stati suddivisi in undici tavoli tematici, individuati in base alle diverse aree di intervento, e si svolgeranno nel corso del mese di febbraio: dopo Gaeta Smart (lunedì 7, ore 18.00), sarà la volta di Giovani e Formazione (lunedì 14, ore 18.00); Turismo (lunedì 14, ore 19.15); Sviluppo Economico (giovedì 17, ore 18.00); Salute e Sociale (giovedì 17, ore 19.15); Mobilità sostenibile (lunedì 21, ore 18.00); Gaeta dei quartieri (lunedì 21, ore 19.15); Gaeta green (giovedì 24, ore 18.00); Gaeta della cultura (giovedì 24, ore 19.15); Decoro, recupero urbano e sicurezza (lunedì 28, ore 18.00); Rigenerazione e riqualificazione urbana (lunedì 28, ore 19.15).

«La condivisione di idee e il confronto – aggiunge Leccese - sono sempre stati fondamentali nella mia vita, ed è proprio questo il proposito del LAB32: uno spazio in cui chiunque possa contribuire attivamente al futuro della Città, dove poter dare vita ai progetti più ambiziosi per la nostra meravigliosa Gaeta. Credo, infatti, che i grandi successi nascano dai sogni, e sia necessario impegnarsi nella vita per realizzarli, attraverso il lavoro, il sacrificio e la perseveranza. Combattere per quello che abbiamo nel cuore è la più forte motivazione che ci spinge verso ogni traguardo, e io nel cuore ho una visione ben chiara: fare Gaeta ancora più grande».

Per garantire una maggiore partecipazione, ottemperando nel contempo ai protocolli antiCovid vigenti, gli incontri si terranno in modalità telematica, tramite la piattaforma Google Meet. Sarà possibile prendere parte ad uno o più tavoli, attraverso le seguenti modalità di prenotazione: compilando il form presente sul sito www.leccesesindaco.it, sezione LAB32 (www.leccesesindaco.it/lab32), inviando una mail all’indirizzo cristian@cristianleccese.it o un messaggio Whatsapp al numero 3939054647.

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

P.IVA: 02662130604