L'Inchiesta Quotidiano OnLine
Fabrizio Curcio Fabrizio Curcio

Crolli di edifici e sismi: squadre di primo intervento congiunte Ares 118 Lazio e Vigili del Fuoco

Ares 118 Lazio e Vigili del fuoco insieme per potenziare le squadre di primo soccorso, ricerca e recupero delle persone sepolte dalle macerie in occasione di terremoti o crolli di edifici, strutture e palazzi in ambiente urbano. Con il protocollo presentato questa mattina nell'area di addestramento dei Vigili del fuoco di Villa Troili, a Roma, nascono infatti le squadre Usar-M, che uniscono i team di Urban Search and Rescue, già eccellenza del Corpo nazionale dei Vigili del fuoco, con una componente Medical fornita dall'Ares 118 dopo un periodo di duro addestramento che ha coinvolto più di cento operatori tra medici e infermieri.

La presenza del personale sanitario all'interno di questi nuclei assicurerà un intervento medico immediato andando potenzialmente a incidere in modo significativo sull'efficacia delle operazioni delle squadre Usar. Grazie a questi team misti, infatti, i sanitari potranno prendere in carico i pazienti più tempestivamente, iniziando i trattamenti medici salvavita già tra le macerie senza aspettare che i colleghi dei Vigili del fuoco portino gli infortunati in un'area sicura. Alla conferenza stampa di stamattina, a cui è poi seguita un'esercitazione dimostrativa, hanno partecipato il capo dipartimento della Protezione civile, Fabrizio Curcio, il capo dipartimento dei Vigili del fuoco, prefetto Laura Lega, l'assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D'Amato, il direttore generale di Ares 118, Maria Paola Corradi e il direttore regionale dei Vigili del fuoco del Lazio, Eros Mannino.

"Sono particolarmente contento oggi, il Corpo nazionale dei Vigili del fuoco è un po' la mia famiglia di origine e nella mia attività di protezione civile ho sempre puntato molto sull'integrazione con l'aspetto sanitario, due aspetti che ancora oggi hanno bisogno di una migliore sinergia anche se questo non è nella percezione del cittadino, che lo dà quasi per scontato. Oggi è un momento importante di integrazione su uno sforzo che avviene da anni, un passaggio essenziale che ha visto le regole europee fare da spinta e da motore e che ha visto poi sul territorio la sua concreta realizzazione. Oggi suggelliamo questo rapporto che sarà una continua e costante crescita, non solo nell'ambito di questo territorio ma del Paese e dell'Europa e lo facciamo anche con un po' d'orgoglio, perché il Lazio è la Regione della Capitale d'Italia e ci vuole il Lazio a rappresentare il Paese: sono perciò particolarmente contento che si parta da qui, perché Lazio il può fare da apripista e da modello". Lo ha detto il capo dipartimento della Protezione civile, Fabrizio Curcio, intervenendo nell'area di addestramento dei Vigili del fuoco di Villa Troili, a Roma, alla presentazione del protocollo di integrazione tra Ares 118 Lazio e Vigili del fuoco che ha portato alla nascita delle squadre miste Usar-M per l'intervento e il soccorso tra le macerie in ambiente urbano

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

P.IVA: 02662130604