L'Inchiesta Quotidiano OnLine

Frosinone, due studenti del "Severi" sul podio alle finali regionali dei Giochi della Chimica

Le giovani eccellenze del territorio rendono orgogliosa e sempre più forte un’intera comunità educante: Alba Ruci, alunna della classe II A tradizionale, e Pierfrancesco Veronesi, studente della classe III A* (indirizzo scienze applicate) del Liceo Scientifico “Francesco Severi” di Frosinone, vero e proprio presidio di istruzione e cultura scientifica da 60 anni,  si sono aggiudicati il podio nelle finali regionali dei Giochi della Chimica rispettivamente per la categoria del biennio (al secondo posto) e del triennio (al secondo posto). Si tratta di una competizione di altissimo profilo: per poter accedere  alle  Finali Regionali  dei Giochi della Chimica, che con Decreto Ministeriale n. 223 del 22/7/2021 a firma del Ministro prof. Patrizio  Bianchi sono stati inseriti nel programma annuale di valorizzazione delle eccellenze per l'a.s. 2021/2022, gli studenti hanno sostenuto una prova selettiva di Istituto, a cui è seguita una prova generale obbligatoria che è stata effettuata prima delle Finali. Per tutte le prove il Ministero ha posto l'obbligatorietà della modalità telematica.

Grande soddisfazione per le loro docenti le prof.sse Anna Scerrati e Maria Teresa De Camillis (quest’ultima referente per la preparazione ai Giochi): entrambi gli alunni sono stati premiati venerdì 13 maggio presso l’Università di Tor Vergata a Roma dal Prof. Pierluca Galloni; in ogni caso, tutti gli studenti del liceo che si sono cimentati nella competizione hanno conseguito risultati più che soddisfacenti. L’istituto diretto dalla dottoressa Antonia Carlini accoglie infatti esperienze e sperimenta metodologie didattiche in grado di favorire non soltanto l’apprendimento, ma anche una formazione che dal mondo della scuola guarda alle competenze richieste dal mondo accademico e dal mercato del lavoro avvalendosi di sinergie “speciali”.

La splendida affermazione dei due studenti (bravissimi in tutte le materie!), a cui rivolgiamo i migliori auguri per il futuro, assume una rilevanza particolare, se si considera che Pierfrancesco (già primo lo scorso anno nella categoria del biennio), pur frequentando attualmente la terza classe, ha gareggiato non solo con i migliori della regione, ma anche con ragazzi più grandi, inevitabilmente più maturi e con un livello di preparazione avanzato. E se si considera che Alba, giovanissima promessa della chimica, frequenta il corso tradizionale (che non prevede una curvatura specifica riguardo alla disciplina) e testimonia la confortante predisposizione e disponibilità, da parte delle nuove generazioni in rosa, ad avviarsi a studi e future carriere in ambito scientifico.

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

P.IVA: 02662130604