L'Inchiesta Quotidiano OnLine
Gioacchino Ferdinandi e la sua squadra

Piedimonte San Germano al voto, Ferdinandi:"I prossimi anni saranno decisivi per la nostra città"

Ultimi sussulti di una suggestiva ed entusiasmante campagna elettorale del candidato a sindaco Gioacchino Ferdinandi e della sua solida squadra. La lista n.1, “Piedimonte #Ora”, ha condotto un confronto elettorale incentrato interamente sullo sviluppo della città di Piedimonte San Germano, dai progetti fatti a quelli futuri, attraverso le numerosissime le iniziative messe in campo in questi mesi: dai 14 appuntamenti del “Tour del Confronto”, che ha visto l’intera squadra incontrare la gente in ogni zona della città per fare il punto su quanto fatto, ma soprattutto per raccogliere dai concittadini idee, proposte e valutazioni al fine di redigere un programma che punti a costruire la Piedimonte del futuro. Ma non è finita. Nel corso di queste settimane, l’avvocato quarantenne e i candidati a consigliere hanno portato avanti una lunga attività di divulgazione dei progetti che cambieranno, nei prossimi cinque anni, il volto della città.

Come un vero architetto, infatti, Ferdinandi ha disegnato un modello di città, caratterizzato da sei nuovi importanti opere: la pista ciclabile Piedimonte-Villa S.Lucia, l’area museale all’interno del Castello dei Conti d’Aquino, la rotatoria all’ingresso della città, la costruzione di un nuovo asilo nido al centro della città e di un asilo nido rurale in località Ruscito. Confronto, ascolto, prossimità, coesione e prospettiva sono stati alla base di un gruppo di giovani amministratori e attivisti che hanno dimostrato, in questi cinque anni e in questi mesi di campagna elettorale, di amare il proprio paese tanto da continuare ad offrire il loro impegno, la loro professionalità e le loro capacità per il bene comune.

“Credo nei valori dell’onestà, della trasparenza e della democrazia. In questi cinque anni ho condotto un’azione amministrativa incentrata sui fatti concreti, ho investito tutto me stesso in progetti lungimiranti con l’obiettivo di aprire un nuovo coro per la nostra comunità. Il tutto senza gravare sul bilancio comunale che, anzi, abbiamo completamente risanato, tanto da poter affermare che le nostre casse comunali sono perfettamente in salute, al contrario di come qualcuno maliziosamente va affermando. Noi crediamo nel futuro di questa città, per questo abbiamo investito sulle nuove generazioni e sulle famiglie, realizzando nuove aree verdi, riqualificando le nostre strutture sportive e le nostre scuole. Tanti sono i punti del nostro programma, partendo dalle nostre sei grandi opere”. Settimane difficili, queste appena trascorse, ma condotte sempre con valore:” Ho affrontato questa campagna elettorale con umiltà, rispetto ed educazione”. E, con il suo ultimo appello al voto, conclude:”Scegliendo la lista n.1 “Piedimonte #Ora”, avremo la possibilità di chiudere definitivamente i conti con il passato e di disegnare la Piedimonte futura. Ritengo che i prossimi anni saranno anni decisivi per il futuro della nostra città, per questo chiedo alla cittadinanza di guardare avanti e di scegliere un progetto serio ed autorevole come il nostro”. Questa sera, per la chiusura della campagna elettorale, la lista n.1 terrà il suo ultimo comizio in piazza municipio a partire dalle ore 21:30.

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

P.IVA: 02662130604