L'Inchiesta Quotidiano OnLine

Paliano, conferma la sua validita' il festival del "Corto... ma non troppo"

Sabato 11 giugno si è conclusa la decima edizione del festival “Corto... ma non troppo!” organizzato dalle strutture socio riabilitative Casa Johnny e Casa Mary di Paliano in collaborazione con l’associazione di promozione sociale L'ONDA e patrocinato dal Comune di Paliano – Assessorato alla Cultura. Durante le tre giornate, nella sala del Teatro Esperia, sono stati proiettati i cortometraggi realizzate da ospiti e operatori delle strutture in gara, impegnate quotidianamente nell’ambito del disagio psichico, fisico e sociale. Inoltre si è tenuto l’interessante dibattito “Inclusione e coscienza sociale” e a concludere il concerto dell’Azz Therapy Band, gruppo musicale degli ospiti di Casa Johnny insieme ad altri gruppi locali.

«Il festival “Corto...ma non troppo” - ha esordito l'assessore Adiutori - ha l'alto valore di dare voce a coloro che soffrono di un disagio mentale in nome dell’integrazione sociale, abbattendo muri e pregiudizi. Da anni l'Amministrazione Comunale collabora con Casa Johnny & Mary siamo sempre stati ben lieti di ospitare le tante iniziative che hanno proposto: dal festival stesso, al murale nel parcheggio di viale Fratelli Beguinot, al presepe dedicato a Willy, alla partita con i calciatori-attori, alle installazioni su Federico Fellini. Iniziative che hanno avuto lo scopo di migliorare l’inclusione delle persone nella comunità e che, attraverso le proprie competenze e capacità, giungono ad acquisire dignità nel nome di una società civile. Possiamo senz’altro affermare che la rete e la sinergia fra le strutture e il territorio è decisamente consolidata. Grazie all’amministratore di casa Johnny & Mary Vincenzo Prisco, a tutti gli operatori e soprattutto agli ospiti». 

L’Assessore alle Politiche Sociali e Scolastiche Eleonora Campoli: «Il Festival "Corto ma non troppo" continua a dimostrare la dinamicità e la vitalità dei suoi ospiti, un festival unico e originale che riesce sempre nel suo intento di integrazione nella società. Quest’anno è stato proiettato anche il corto dell’Istituto Comprensivo di Paliano, classe 3C a.s. 2019/2020 premiati per aver realizzato un bellissimo, accurato ed emozionante corto sul tema della Shoah, ispirato dalla lettura del libro " La Repubblica delle Farfalle". Un altro tassello nella fitta rete di condivisione, comunanza e confronto che si sta cercando di costruire». 

Il Sindaco Domenico Alfieri: «Come istituzione non possiamo che collaborare attivamente con questa realtà con il fine di promuovere l’integrazione sociale e l’abbattimento dei pregiudizi. I miei complimenti a tutti gli ospiti della struttura e naturalmente ai responsabili Vincenzo Prisco e a tutti i suoi collaboratori e Marco Mampieri presidente dell'associazione L'Onda A.P.S. Un ringraziamento inoltre per il loro contributo al dibattito al vicepresidente Regione lascio Daniele Leodori, al consigliere regionale Mauro Buschini, al garante dei detenuti della regione Lazio Stefano Anastasia, alla direttrice della casa di reclusione Anna Angeletti, al responsabile UOC "Salute mentale" A B C Asl Frosinone Fausto Russo, a Daniela Pezzi presidente della consulta regionale per la salute mentale".

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

P.IVA: 02662130604