L'Inchiesta Quotidiano OnLine

Teatro Manzoni, film da “brividi”. A fare coppia con il mitico “Elvis” arriva l’horror "Black Phone"

Doppia programmazione da brividi al Cinema Teatro Manzoni di Cassino. Dopo il successo planetario di “Elvis” di Buz Lehrmann, che rimane comunque ancora in programmazione, arriva sul grande schermo della città anche un horror imperdibile: "Black Phone".

Da un racconto di Joe Hill e il ritorno all’horror del regista Scott Derrickson, ne vien fuori una pellicola catartica e piena di pathos ambientata sul finire degli anni settanta. Finney è un ragazzino che pensa al baseball e alle cose tipiche dei ragazzini della sua età, ma deve affrontare una bella quota di difficoltà a partire dai classici bulli della scuola che lo prendono di mira per arrivare a un padre alcolizzato, autoritario e ben poco supportivo nei confronti suoi e della sorella Gwen, che ha degli strani sogni, delle visioni che a volte misteriosamente si realizzano. Anche sua mamma, morta suicida, aveva delle visioni e il babbo cerca di impedire a Gwen di seguire lo stesso percorso. Un serial killer pedofilo, denominato il Rapace, sta mietendo vittime nella zona e diversi ragazzini sono già scomparsi. Anche Finney viene rapito e si ritrova prigioniero in uno scantinato dove c'è un vecchio telefono nero a muro. È scollegato, ma comincia a squillare, mettendo Finney in contatto con gli spiriti dei ragazzini precedentemente uccisi dal killer, desiderosi di aiutarlo. 

Il cast vede Ethan Hawke nei panni di un cattivo di adeguato spessore, ma spiccano in particolare le prove dei due giovani protagonisti: Mason Thomas, molto bravo nel rendere la determinazione di Finney e Madeleine McGraw straordinaria nel dare vivacità e credibilità alla giovane sensitiva pronta a tutto pur di salvare l'amato fratello.

Intanto Elivis è il Re anche al botteghino e la critica lo esalta: «è magnificente, fatto di immagini velocissime e colorate, scene di repertorio, scritte giganti, persino fumetti. Su tutto trionfa la musica con i pezzi immortali di Presley».

Per info e biglietti www.teatromanzonicassino.it 

Telefono: 0776.864914

La biglietteria del Cinema Teatro Manzoni è aperta tutti i giorni dalle 10:00 alle 22:00.

Redazione L'Inchiesta Quotidiano

guarda anche

I commenti dei lettori

Chi siamo

EDITORE: Cooperativa Editoriale L'Inchiesta

Presidente: Ornella Massaro

Direttore Responsabile: Stefano Di Scanno

Email: redazione@linchiestaquotidiano.it

Dove siamo

Indirizzo: Via Lombardia 8 - Cassino

Telefono: (+39) 0776 328066

Fax: (+39) 0776 328066

P.IVA: 02662130604